Differenza stipendi uomo donna settore economia

Le donne guadagnano di meno degli uomini e nel settore economia non sono presenti nelle posizioni di comando.

chiudi

Caricamento Player...

Sconcertante la differenza di stipendio: a parità di ruolo un uomo guadagna il 16,4% in più rispetto a una donna. A dimostrarlo sono i dati forniti da Bruxelles sui divari retributivi, dove emerge in modo palese la differenza di stipendi tra uomo e donna. Secondo il rapporto, nell’Unione europea le donne guadagnano circa il 16,4% in meno rispetto agli uomini. Oltre che nella politica, un altro settore in cui le donne sono più penalizzate è quello dell’economia, dove risultano essere scarsamente rappresentate nelle posizioni di comando. A dimostrarlo sono i dati del 2013, dove nei consigli di amministrazione delle maggiori società quotate in borsa, la rappresentanza delle donne si attestava al 17,8% e quella delle amministratrici delegate addirittura non superava il 4,8%. Tornando alla differenza di stipendi, se si fa il paragone con l’Unione europea, in Italia le cose non vanno poi così male. Il divario retributivo tra uomo e donna sempre relativo al 2014, è fissato al 6,7%, decisamente al di sotto della media europea e molto lontano dal dato della Germania che si attesta al 22,4% . Bisogna però sottolineare il dato sconfortante del basso tasso di occupazione femminile nel nostro Paese che non raggiunge il 50%. Però ci sarebbe anche un dato confortante. Entro il 2016, uomini e donne a parità di ruolo, dovranno percepire le stesso stipendio. Questo è l’impegno assunto dal Governo in commissione Lavoro del Senato che ha accolto un ordine del giorno presentato dall’Idv. Con questo documento approvato all’unanimità, il Governo si impegna a “definire e programmare il definitivo superamento per ciascun settore lavorativo del divario retributivo tra uomini e donne”.