Dieta pancia piatta: ecco il regime alimentare, il menù settimanale da adottare e i consigli per avere un fisico scolpito senza troppi sacrifici.

Il sogno di molte persone è quello di avere una pancia piatta da copertina. Ma come fare per averla senza tanti sacrifici? Innanzitutto è bene sapere che per raggiungere i propri obiettivi, nel senso di stare bene fisicamente, è necessario fare molto movimento e sport, e anche seguire un regime alimentare adeguato. A questo proposito ci viene in aiuto la dieta della pancia piatta.

Come funziona? In primis vanno eliminati alcuni cibi perché aiutano a incrementare il gonfiore addominale e a rallentare la digestione. Ci sono, invece, altri cibi che aiutano a drenare e a sgonfiare la pancia e l’intestino regalando una piacevole sensazione di benessere e leggerezza. Partendo da qui, quali consigli seguire e com’è strutturato un menù settimanale per avere un fisico invidiabile in poco tempo?

Dieta pancia piatta: tutti i consigli alimentari

Pancia
Pancia

Il nostro regime alimentare ha alla base molta verdura, quindi è necessario mangiarne molta. Inizialmente potrà darvi la sensazione di avere lo stomaco più gonfio perché la verdura è ricca di acqua. In seguito, però, tutto il liquido in eccesso verrà eliminato e il corpo sarà depurato dalle tossine in eccesso. Per questo motivo bere molta acqua è importante, poiché aiuta a stimolare la diuresi.

Inoltre, durante la giornata preparatevi una o due tisane drenanti e depuranti da bere preferibilmente lontano dai pasti. Sono ottime le tisane a base di zenzero, rosa canina o semi di finocchio che aiutano a digerire e a depurarsi.

Non possono mancare i cibi ricchi di proteine e privi di grassi animali. Inoltre, sono da bandire anche i prodotti raffinati e ricchi di carboidrati. Per quanto riguarda i farinacei, invece, provate ad alternare alla farina di integrale quella di mais. Quella integrale è ottima perché aiuta ad accelerare la digestione e migliora il processo di assorbimento dei principi nutritivi. La pasta di mais, invece, essendo priva di glutine non gonfia e si digerisce meglio.

Dieta dimagrante pancia piatta: il menù settimanale

Ecco un menù settimanale tipo per avere una pancia piatta in poco tempo:

Ogni giorno la colazione dovrà essere composta da 200 ml di latte parzialmente scremato con caffè e fette biscottate integrali.

Stessa cosa per lo spuntino di metà mattinata, che sarà composto da 125 ml di yogurt magro bianco. Invece la merenda di metà pomeriggio sarà con una spremuta di pompelmo o arancia.

Lunedì

Pranzo: verdure grigliate, mozzarella piccola e un frutto di stagione.
Cena: gnocchi di patate con pomodoro e basilico, insalata di pomodori e rucola, e filetto di manzo ai ferri.

Martedì

Pranzo: un trancio di pizza margherita o con le verdure, insalata mista e un frutto di stagione.
Cena: 40 grammi di penne alle zucchine e insalata mista con pomodori e lattuga.

Mercoledì

Pranzo: hamburger di manzo ai ferri, un panino e un frutto di stagione.
Cena: minestrone di verdure, straccetti di manzo magro e insalata verde.

Giovedì

Pranzo: petto di pollo ai ferri, insalata mista e un frutto di stagione.
Cena: 50 grammi di fusilli con la ricotta, spiedini di carne mista e insalata di patate e fagiolini.

Venerdì

Pranzo: melanzane e zucchine grigliate, fiocchi di latte e un frutto di stagione.
Cena: 50 grammi di spaghetti ai frutti di mare, hamburger di salmone cotto ai ferri e insalata mista.

Sabato

Pranzo: spaghetti con verdure cotte alla griglia, frittata e un frutto di stagione.
Cena: maiale magro ai ferri, patate al forno e insalata di pomodori.

Domenica

Pranzo: verdure grigliate, gamberoni ai ferri con peperoncino e macedonia di frutta.
Cena: 40 grammi di insalata di riso, fetta di scamorza alla piastra e insalata verde mista.

Il lockdown fa ingrassare? Scarica QUI la dieta da seguire ai tempi del coronavirus.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
dieta pancia piatta

ultimo aggiornamento: 18-06-2020


La dieta del respiro: ecco di cosa si tratta e chi l’ha inventata

Aumentare la memoria con l’alimentazione: ecco i cibi più ricchi di fosforo