Glicemia alta e chili di troppo? Prova la dieta dell’equilibrio glicemico!

Non riuscite a perdere peso e avete sempre voglia di zuccheri? La dieta dell’equilibrio glicemico potrebbe essere quella che fa per voi! Vediamo come funziona.

chiudi

Caricamento Player...

Spesso chili di troppo e glicemia alta vanno di pari passo. Le cause sono un’alimentazione troppo ricca di carboidrati e la vita sedentaria. Il nuovo guru americano dell’alimentazione, Mark Hyman, ha proposto una soluzione: la dieta dell’equilibrio glicemico.

Si tratta di un particolare regime alimentare, il cui scopo è quello di abbassare il livello della glicemia e aiutare a perdere peso in sole sei settimane. Vediamo meglio come funziona.

Dieta dell’equilibrio glicemico: come funziona

Dieta dell'equilibrio glicemico
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/ciambella-ciambelle-sweet-dolci-791837/

La dieta messa a punto da Hyman prevede cinque pasti al giorno: una colazione abbondante, uno spuntino a metà mattina e uno a metà pomeriggio, un pranzo e una cena leggeri. Il consumo di carboidrati è ridotto, a favore di quello delle proteine. In questo modo la glicemia si abbassa e si perde peso.

Tutti i dettagli sulla dieta dell’equilibrio glicemico sono spiegati nell’omonimo libro pubblicato da Hyman, ma possiamo riassumere così i punti principali:

– la colazione non va mai saltata e bisogna mangiare ogni 3-4 ore circa, per mantenere stabile la glicemia;

– non bisogna mai saltare uno dei cinque pasti previsti nel corso della giornata, che vanno consumati lentamente;

tutti i pasti devono contenere proteine. I carboidrati non devono mai essere mangiati senza proteine;

– lo zucchero e tutti i dolcificanti sono vietati;

– l’ultimo pasto della giornata deve essere consumato almeno tre ore prima di andare a dormire;

– bisogna consumare molti cibi che contengono omega3 e vitamina D, come il pesce azzurro;

– è importante controllare lo stress;

– la giornata deve cominciare con un po’ di stretching e una passeggiata. L’attività fisica è molto importante;

– è necessario dormire almeno 7-8 ore a notte;

– sono vietati i latticini e i cibi contenenti glutine, perché possono causare allergie e intolleranze.