Dieta del gruppo sanguigno: come funziona e a cosa serve

Ogni gruppo sanguigno dovrebbe seguire una determinata alimentazione: ecco la teoria ideata dal naturopata Dr. Peter D’Adamo.

Secondo lunghi studi effettuati dal naturopata italo americano Dr. D’Adamo, il gruppo sanguigno potrebbe influire molto sul tipo di alimentazione da assumere e sul metabolismo. La teoria nasce perché il Dottore ha ritenuto importante valutare che ogni gruppo sanguigno si sia evoluto nel corso del tempo e che, quindi, tra di loro hanno una “differenza di età”. Così nasce la dieta del gruppo sanguigno.

Seguite la mia dieta del gruppo sanguigno e i problemi digestivi, la spossatezza e persino alcuni disturbi cronici saranno soltanto un ricordo“, cita nel suo libro “Eat Right 4 Your Type“, pubblicato nel 1997, in cui spiega anche come un’alimentazione scorretta sia la causa di intolleranze alimentari. Ecco la dieta corretta che ogni gruppo sanguigno dovrebbe seguire…

Dieta del gruppo sanguigno 0

Fa parte dei cacciatori. Chi ha il gruppo sanguigno 0 è predisposto a dover mangiare carne, difatti è tipico delle persone con un fisico atletico e sportive. La dieta deve essere iperproteica e sono sconsigliati da assumere cereali, latticini e legumi. Chi ha questo tipo di gruppo è più propenso alla celiachia.

gruppo sanguigno
Fonte foto: https://pixabay.com/it/sangue-gruppo-sanguigno-salute-1968458/

Dieta del gruppo sanguigno A

Fa parte degli agricolotori. I portatori del gruppo A devono, come il primo gruppo, evitare i latticini e seguire un’alimentazione ricca di alimenti vegetali, ovvero ortaggi, legumi, cereali e frutta. In questo caso, essendo tipico delle persone con una vita più tranquilla, viene sconsigliata la carne e un’attività fisica eccessiva.

Dieta del gruppo sanguigno B

Fa parte dei nomadi, quindi di persone con un sistema immunitario molto sviluppato e un apparato digerente funzionante. Per tale motivo le persone con il gruppo B possono tranquillamente mangiare tutto, purché siano evitati gli alimenti ricchi di zuccheri e conservanti.

Dieta del gruppo sanguigno AB

Un gruppo che oscilla tra l’A e il B, perciò è possibile mangiare di tutto, riducendo l’assunzione dei latticini.

La dieta è attendibile?

Ci sono ancora molti dubbi riguardo la dieta dei gruppi sanguigni, eppure viene seguita da molte persone. Anche in Italia sono stati effettuati degli studi e il Dottor Mozzi ha pubblicato un libro a riguardo. Molti medici sostengono questo tipo di alimentazione, mentre la scienza sembra essere ancora molto scettica.

[amazon_link asins=’8890873825,1549985124,8820060876′ template=’ProductCarousel’ store=’deltapictures-21′ marketplace=’IT’ link_id=’e9a274d5-85db-11e8-8d8d-3b2ad23ab021′]

Fonte foto: https://pixabay.com/it/sangue-gruppo-sanguigno-salute-1968458/

ultimo aggiornamento: 16-07-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X