La dieta dei frullati permette di dimagrire integrando frullati di frutta e verdura in una dieta bilanciata e con uno stile di vita sano.

Ogni dieta che si rispetti deve basarsi non solo su un regime alimentare regolato, ma essere anche associata a un corretto stile di vita. Con dieta dei frullati più che un’alimentazione a base esclusiva di questi alimenti, si intende infatti, un’integrazione della propria dieta.

Aggiungendo alla nostra dieta queste bevande non potremo di certo aspettarci risultati miracolosi, ma trattandosi di frullati a base di frutta e verdura non possono di certo guastare al nostro organismo. Ma per quanto riguarda, invece, la perdita di peso? Vediamo i possibili effetti della dieta del frullato.

Dieta dei frullati per dimagrire: come funziona

Una regola che vale per tutti gli alimenti, senza eccezione, è che non ci sono singoli alimenti o come in questo caso bevande, che possano farci dimagrire. È bene, infatti, precisare che intraprendere una dieta solo a base di un alimento, ed escludere gli altri può anche essere pericoloso per la nostra salute. Ogni considerazione, quindi, deve essere fatta sulla base di una dieta equilibrata.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Frutta e verdura
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/smoothie-succo-drink-cibo-3697014/

Che benefici possiamo trarre, quindi, dall’aggiunta dei frullati nella nostra dieta? Sicuramente dei frullati con poche calorie, possono aiutarci a spezzare la fame durante il giorno. Spesso, inoltre, si consiglia anche di iniziare la mattina proprio con un frullato. Ecco, quindi, qualche consiglio sulla scelta degli ingredienti.

Dieta dei frullati: di frutta, verdura o…entrambe?

Le ricette per i frullati sono tante, ma prima di vedere qualche spunto su come accostare gli ingredienti, bisogna partire da alcune considerazioni generali. Per prima cosa è sempre meglio preferire, laddove possibile, frutta e verdura di stagione (questo vale anche per i frullati detox). Inoltre, non è consigliabile sostituire completamente il consumo di frutta e verdura con i frullati, ma bisogna quindi consumare entrambi gli alimenti.

Frullato all'anguria
Frullato all’anguria

Seguendo la stagionalità potete provare a partire da ciò che la natura vi offre, ad esempio d’estate un frullato di anguria e fragole, con aggiunta di pomodori. Per la stagione invernale, invece, un frullato di agrumi che vi fornirà anche tante vitamine. Se amate sperimentare nuovi gusti potete provare i frullati verdi, ad esempio usando come base gli spinaci e combinarli a kiwi e lattuga, oppure ananas e cetriolo.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/succhi-di-verdura-verdure-appartato-1725835/


Proprietà e preparazione delle tisane zenzero e cannella

Benefici ed efficacia delle tisane diuretiche