Di cosa parlare al primo appuntamento?

Superare il terrore del silenzio imbarazzante

chiudi

Caricamento Player...

Di cosa parlare al primo appuntamento? Di tutto quello che ci appassiona, affrontando con eleganza anche momenti di silenzio. Non è detto infatti che si posa parlare continuamente per ore di argomenti sempre interessanti, soprattutto questo non è affatto semplice con una persona sconosciuta o conosciuta da poco. Il trucco sta allora nel limitare il tempo dedicato al primo appuntamento.

Parlare per conoscersi

Per quanto possa sembrare scontato che tue persone al primo appuntamento parlino tra loro per conoscere di più l’uno dell’altro, non lo è.
Capita infatti che molte donne per non incappare nel temutissimo silenzio imbarazzante che può calare all’improvviso tra due persone si lancino in monologhi lunghissimi e frenetici in merito al proprio lavoro, alle proprie passioni o all’ultima borsa che hanno comprato. Non c’è niente di peggio per cominciare la conoscenza con un uomo.

Fate sempre in modo che la conversazione non si trasformi in una conferenza e che sia al contrario basata sullo scambio di impressioni e di informazioni. Parlate di un argomento che appassioni entrambi oppure degli interessi di ognuno di voi, cercando di coinvolgere l’interlocutore e soprattutto cercando di invogliarlo ad intervenire nel discorso con sue considerazioni. L’ascolto attento di quello che l’altro ha da dire è un punto fondamentale di una conoscenza a cui molti non riconoscono la dovuta importanza.
Dimenticatevi di avere uno smartphone ed evitate assolutamente di interrompere la conversazione per rispondere a un messaggio o controllare le notifiche: è un comportamento davvero maleducato.

Di cosa parlare al primo appuntamento?

Se due persone si sono incontrate, devono avere necessariamente qualcosa in comune, anche soltanto degli amici o dei luoghi in cui trascorrere il tempo. Quella è certamente la base da cui partire per far decollare la conversazione ma sarà anche bene non insistere per tutta la serata su quegli argomenti, che si esauriranno in breve tempo.
Se vi fa stare più tranquille, prima di un appuntamento potreste andare a sbirciare i profili che la persona che state per incontrare ha creato sui social network: questo vi permetterà di avere una panoramica delle sue abitudini e dei suoi interessi. Guai però a lasciar capire che l’avete fatto: non è affatto una cosa elegante da dire, anche se molto probabilmente il vostro interlocutore lo immaginerà (e magari lo avrà fatto anche lui).