Cosa fare ad agosto a Malta

Cosa fare ad agosto a Malta, la piccola isola del Mediterraneo a 90 chilometri dalla Sicilia

chiudi

Caricamento Player...

Malta è un piccolo arcipelago situato a 90 chilometri dalla costa siciliana e formato da 3 isole principali abitate che sono Malta, Comino e Gozo. Non mancano poi altri numerosi isolotti però disabitati. Trattandosi di un’isola con oltre 7mila anni di storia alle spalle, Malta è un luogo di vacanza molto ambito non solo per le sue bellissime spiagge, ma anche per la sua cultura, storia e tradizione. La Valletta, capitale dello stato, è una città bellissima ricca di monumenti, tra cui vale la pena segnalare la Cattedrale di San Giovanni, ricca di affreschi anche del Caravaggio.

Cosa fare ad agosto a Malta, visitare la Capitale e le altre isole

Sicuramente Malta ad agosto sarà davvero molto affollata e quindi avrete l’opportunità di confrontarvi con molti turisti che verranno qui a divertirsi e rilassarsi. Molto consigliata è la visita al sito di Ghar Dalam, la Caverna Oscura, che porta la testimonianza degli insediamenti umani risalenti all’epoca neolitica. La caverna è stata importante anche nel corso della Seconda Guerra Mondiale quando è stata usata sia come rifugio antiaereo che come deposito di carburante.

Cosa fare ad agosto a Malta, altri luoghi da poter visitare

Una sosta quasi obbligata è prevista presso l’antica città di Mdina, nota anche come la “Città silenziosa” o la “Città notabile”.  Si tratta di un piccolo e grazioso borgo medievale, circondato da alte mura, dove potrete fare shopping tra deliziose botteghe artigiane, ristorantini e negozietti. Imperdibile assolutamente è la visita di almeno uno dei “Templi megalitici di Malta”, ovvero 7 enormi monumenti che sono stati eretti sulle isole di Malta e di Gozo, e che fanno parte del Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Un viaggio davvero da non perdere e che non mancherà di arricchirvi umanamente e culturalmente.