Di cosa parla Allied – Un’ombra nascosta

Trama del film con Brad Pitt e Marion Cotillard

chiudi

Caricamento Player...

Uscito nelle sale italiane il 12 gennaio, Allied – Un’ombra nascosta è una spy story sulla Seconda Guerra Mondiale, ma dai toni romantici. Il film affronta infatti il lato umano dello spionaggio anti-tedesco, esplorando la storia d’amore tra l’agente canadese Max Vatan e la spia francese Marianne Beausejour. Ma non tutto è come sembra, e i due saranno costretti a compiere scelte estreme. Diretto da Robert Zemeckis, regista anche di Forrest Gump e Ritorno al futuro, Allied è un dramma fatto per emozionare. Ecco di cosa parla Allied – Un’ombra nascosta.

Di cosa parla Allied: un amore tra agenti segreti

Max e Marianne sono i primi a essere consapevoli che sarebbe meglio lasciare i sentimenti da parte. Ma fingere di essere una coppia sposata li fa avvicinare, finché non diventa troppo tardi per tornare indietro. I due si sposano e si trasferiscono a Londra dopo aver assassinato insieme un ambasciatore tedesco. Hanno anche una bambina, Anna. Peccato che un anno dopo, Max viene a sapere che Marianne potrebbe essere una spia tedesca che fa il doppio gioco. Se il sospetto si rivelerà vero, dovrà giustiziarla o essere condannato a morte lui stesso. Che cosa deciderà?

Gli attori protagonisti

Uno dei motivi per cui il film è stato acclamato è la chimica tra le due star di punta. Chimica che, secondo alcuni giornali, esiste anche nella vita privata. Brad Pitt e Marion Cotillard sono spettacolari insieme, e la piccante scena di sesso di cui si è tanto parlato sembra quasi naturale. La Cotillard ha dichiarato che è stato facile girarla, grazie alle ripetute prove compiute con Brad Pitt per coordinare baci, abbracci e movimenti. L’attrice francese ha smentito le voci sulla storia tra lei e l’ex marito di Angelina Jolie, ma qualche dubbio resta.

Fonte foto: https://www.facebook.com/alliedilfilm/