David di Donatello 2014: miglior Film “Il Capitale Umano” di Virzì

All’edizione 2014 del David di Donatello si contendono i premi “Il Capitale Umano” di Virzì e “La Grande bellezza” di Sorrentino.

chiudi

Caricamento Player...

E’ “Il Capitale Umano” di Paolo Virzì ad aggiudicarsi il trofeo di miglior film nell’edizione 2014 del David di Donatello. Beffato il premio Oscar “La Grande Bellezza” di Paolo Sorrentino che si aggiudica comunque nove statuette tra cui quello altrettanto importante di “migliore Regia”.

“È già tanto essere qui – ha commentato Virzì dopo la vittoria -. Siamo questa strana etnia noi italiani, alterniamo scoramento a glorie, abbiamo celebrato la morte del cinema italiano e ora si trionfa con tanti premi, a partire dall’Oscar a Sorrentino – con cui festeggeremo questi David. Dedico ai cinque meravigliosi esordienti questo David meraviglioso”.

Gli altri trofei assegnati a “Il Capitale Umano” sottolineano le ottime performance attoriali di Valeria Bruni Tedeschi (migliore attrice protagonista), Fabrizio Gifuni e Valeria Golino (migliori attori non protagonisti) oltre che al meritato premio come migliore sceneggiatura firmata dallo stesso Virzì insieme a Francesco Piccolo e Francesco Bruni, il migliore montaggio (Cecilia Zanuso) e il premio alla migliore presa sonora diretta assegnato al fonico Roberto Mozzarelli.

Oltre al premio per la regia, “La Grande Bellezza” ha ottenuto il David per l’attore protagonista (Toni Servillo), per la produzione (Indigo Film), per la fotografia (Luca Bigazzi), per la scenografia (Stefania Cella), costumi (Daniela Ciancio) per il trucco e parrucco (Maurizio Silvi e Aldo Signoretti) e per gli effetti speciali visivi (Chromatica).

David giovani e miglior opera prima al film “La mafia uccide solo d’estate” di Pierfrancesco Diliberto  che sottolinea: “il film è stato realizzato senza pagare il pizzo.. a dimostrazione che potete tutti venire a Palermo a girare e non pagare i mafiosi..”.

La serata ha regalato l’omaggio al compianto Carlo Mazzacurati e a Sophia Loren (David Speciale) premiata dal figlio Edoardo.  Gli altri tre David speciali sono andati al produttore/distributore Andrea Occhipinti della Lucky Red, al musicista recentemente scomparso Riz Ortolani e a Marco Bellocchio, il mese scorso onorato di una personale al MoMA di New York.

Guarda cosa Accadde Oggi:

[jwplayer player=”1″ mediaid=”17995″]