Costruire una casa ecologica con 180 euro: ecco la Cob House

Michael Buck ha costruito una casa ecologica con una tecnica antichissima utilizzando solo materiali naturali.

chiudi

Caricamento Player...

Michael Buck, un ex professore inglese, ha realizzato nel suo giardino nella campagna vicino ad Oxford, una casa ecologica ed ecosostenibile utilizzando solo materiali riciclati e  cob: cioè sabbia, terra, paglia e argilla.

fonte: Michael Buck

Sfidando il concetto che per pagarsi una casa bisogna impegnarsi per molto tempo, Michael è riuscito a costruire questa piccola ma confortevole abitazione con soli 180 euro!

Grazie alla legislazione urbanistica inglese che permette di costruire una casa classificata come “estiva” nel proprio terreno senza chiedere nessun permesso, in pochi mesi ha realizzato il suo sogno, affermando che tutti sono in grado di costruire la propria casa, basta volerlo.

Utilizzando dunque la tecnica del “cobbing”, usata già nella preistoria, l’intraprendente ex professore ha costruito la casa con le sue sole mani, senza attrezzi. Per le fondazioni sono state usate delle pietre posate a secco provenienti dalle rovine di un antico monastero.

Le fondazioni, fonte : Michael Buck

Il riscaldamento è assicurato da una stufa a legna ed è trattenuto dalle pareti di terra e dal tetto in paglia che garantiscono un buon isolamento, mentre per l’illuminazione ci si deve accontentare della luce delle candele o di quella naturale. L’acqua corrente viene fornita da una sorgente nelle vicinanze, il wc è un gabinetto di compostaggio costruito in una dependance accanto alla costruzione principale, mentre per il bagno ci si serve di una vasca di latta da riempire all’ occorenza.

la zona “living”  fonte: Michale Buck

Per le finestre Michael ha riciclato abilmente il parabrezza di un vecchio camion, mentre per i pavimenti ha usato assi di legno che un vicino stava buttando via. La zona letto, sopraelevata per ottimizzare lo spazio, è accessibile grazie ad una scaletta in legno. La casa ha anche una cucina ed una zona pranzo, il tutto a rendere l’abitazione calda ed accogliente.

casa ecologica
La zona pranzo, fonte : Michale Buck

Insomma Il signor Buck è riuscito nel suo intento: costruire una casa con materiali naturali e a costo quasi nullo, rapportandosi in modo non aggressivo con l’ambiente circostante.