Che cos’è fattore MTHFR

Quando una donna deve affrontare una gravidanza, sono molti i fattori che deve controllare per avere la certezza che tutto vada per il meglio. Uno di questi è il fattore MTHFR

chiudi

Caricamento Player...

Il fattore MTHFR è un enzima che fa parte della catena genetica; il suo acronimo sta per metilentetraidrofolatoreduttasi, ed è il responsabile della produzione di omocisteina, ovvero un aminoacido la cui presenza nel sangue ne regola la coagulazione.

Quando il gene MTHFR non funziona correttamente, causa un’aumentata produzione di omocisteina, e questo fa coagulare più velocemente il sangue causando trombosi. Tra le altre conseguenze di una mutazione del fattore MTHFR, ci sono aborti ripetuti, oppure delle malformazioni a carico del tubo neuronale  del feto.

Fattori di rischio in questo senso si riscontrano in donne che hanno fatto uso di contraccettivi orali, e che hanno già avuto episodi di trombosi, anche familiari. Si dovranno fare le analisi del caso, e correre ai ripari attraverso l’assunzione di acido folico, poichè è la sua carenza, e quella della vitamina B12, che può causare la mutazione del fattore MTHFR.