Cos’è cibo street food

Tutti pazzi per lo street food: dall’America all’Italia.

chiudi

Caricamento Player...

Letteralmente “cibo da strada”. Come gran parte delle mode, quella dello street food è nata in America e si è poi diffusa nel resto d’Europa, Italia compresa. Ma di cosa si tratta?Con il termine street food si intendono tutti quei cibi, dolci o salati, preparati dentro chioschi, furgoni o mezzi ambulanti presenti in strada. Se volessimo ripercorrere la storia, potremmo dire che i precursori dello street food furono gli antichi Greci e Romani che erano soliti vendere cibi pronti per il consumo direttamente sulle vie e strade della città. Anche nel Medio Oriente questa usanza è molto antica, seppur con pietanze differenti tra cui gli spaghetti di soia fritta. La moda dello street food si è affermata velocemente in America e successivamente nei paesi anglosassoni e del nord Europa, basti pensare alle bancarelle o furgoni ambulanti tedeschi carichi di hot dog cotti al momento! Il nuovo modo di preparare e gustare il cibo rispondeva inizialmente a due esigenze principali: quella di mangiare velocemente e quella di risparmiare. Il re dello street food era il sandwich, il panino, l’hot dog e le patatine fritte. Poi sono arrivate crepes, le piadine e altri dolci di vario genere, ma tutto rigorosamente cotto e mangiato per strada. Agli esordi di questa moda, lo street food è stato additato come cibo spazzatura. Oggi non è più così. Infatti, sempre più spesso si possono trovare piatti regionali e pietanze salutari fino a piatti gourmet. Insomma, lo street food è sì veloce ed economico, ma anche glamour e alla moda!