Attenta a dare il nome a tuo figlio: alcuni sono vietati per legge!

Decidere il nome del proprio bambino è uno dei momenti più importanti per un genitore e proprio per questo bisogna stare attenti a fare la scelta giusta. Sapevi che alcuni nomi sono vietati per legge?

Quando si scopre il sesso del bambino, la prima domanda che sorge spontanea è “Come lo chiamiamo?” e prendere questa decisione, a volte, può non essere così semplice. Ma prima di passare alla lunga lista di nomi che dovrà mettere d’accordo sia te che tuo marito, è opportuno conoscere quali sono i nomi vietati in Italia e – perché no – anche nel resto del mondo!

I nomi vietati in Italia

In primis è fondamentale sapere che in Italia è impossibile dare al proprio figlio il nome del papà o della mamma nel caso fosse femmina, regola che negli USA invece è valida aggiungendo la sigla “Jr” (junior). I nomi di fantasia sono assolutamente contro la legge come Mercoledì, Pesca, Nutella e anche nomi completi che fanno riferimento a personaggi storici, ad esempio Adolf Hitler. Ovviamente sono esclusi anche i nomi dei cartoni animati come Sailor Moon o Lady Oscar!

I nomi vietati nel mondo

Bambino con ombrello
Fonte foto: https://pixabay.com/it/ombrello-mangiare-asia-bagan-fede-1807513/

In Portogallo non esistono particolarmente dei nomi vietati, ma non si possono dare ai figli i diminutivi dei nomi. Ad esempio se si vuole chiamare il figlio Tom non è possibile perché potrebbe essere il diminutivo di Thomas!

In Islanda i genitori hanno a disposizione delle liste di nomi femminili e nomi maschili e nel caso in cui volessero ottenere un nome non inserito nella lista, devono fare una richiesta di autorizzazione. In più devono sceglierlo solo con le lettere dell’alfabeto islandese.

In Nuova Zelanda sembrano essere ancora più rigidi: per poter scegliere il nome del proprio bambino bisogna prima ottenere un approvazione del governo! Vietati assolutamente Messia, Re e Lucifero.

In Germania hanno delle regole simili all’Italia, difatti non possono essere scelti nomi offensivi o nomi di prodotti o oggetti. Vietati Matti, Schroeder, Kohl e Osama Bin Laden.

In Arabia Saudita, invece, non voglio assolutamente sentir nominare nomi troppo occidentali!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/ombrello-mangiare-asia-bagan-fede-1807513/

ultimo aggiornamento: 24-06-2018

Chiara Ricchiuti

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X