I ransomware costituiscono una minaccia ben più comune di quanto si potrebbe pensare. Ecco cosa sono e quali tecniche usare per difendersi.

Gli attacchi informatici sono notevolmente aumentati nel recente periodo, scaturendo ingenti danni tanto a complessi aziendali quanto a singoli utenti. In particolare, i ransomware rappresentano un problema molto attuale per il popolo del web. Se ti stai chiedendo cosa sia, prosegui con la lettura: ne conoscerai il significato e avrai gli strumenti giusti per difenderti.

  • Origini: da ransom, cioè riscatto, e malware, ovvero virus informatico.
  • Dove viene usato: per indicare una forma di virus seguito da una richiesta di riscatto avanzata dai cyber criminali che, entrando nel computer della vittima, prendono in possesso i suoi dati preziosi.
  • Lingua: inglese.
  • Diffusione: nella sicurezza informatica.

Il significato di ransomware

I cracker riesco spesso ad entrare in ambito informatico e bloccarli mediante delle e-mail phishing, contenenti link infetti. Se inesperti è facile abboccare all’amo. Basta aprire il collegamento e il virus finirà per propagarsi non solamente sul proprio dispositivo, ma su tutti quelli presenti in rete.  

Computer
Computer

Una volta infettato il sistema, pretenderanno un riscatto per decriptare e rendere nuovamente disponibili i file sequestrati. Al malcapitato toccherà versare il denaro richiesto per riacquisirne il controllo. Il primo ransomware della storia risale al 1989, chiamato con lo stesso nome dell’azienda caduta nella trappola, PC Cyborg. I responsabili arrestarono il funzionamento di ciascun computer e per far ripartire l’intero sistema IT vollero 189 dollari. Con il boom di internet e il diffondersi dei device portatili il numero dei casi è salito considerevolmente.

Per poter operare in modo efficiente applica delle buone norme. Anzitutto, esegui aggiornamenti costanti, usa software in grado di crittografare i dati inviati e l’indirizzo IP utilizzato, adotta password diverse e complesse, effettua un back-up costante dei file. Per andare ulteriormente sul sicuro affidati a uno specializzato, capace di prevenire o annientare la minaccia senza inutili fai-da-te.

Esempi d’uso

Ecco qualche esempio d’uso in casi pratici:

“Attacco hacker alla Regione Lazio: ombra ransomware”.

“Hacker e ransomware, ecco le tecniche che minacciano cittadini, multinazionali e Governi”.

ultimo aggiornamento: 07-09-2021


Come si vede la cronologia di Google?

Spencer: perché l’abito bianco di Kristen Stewart non si ispira a quello usato da Lady D