Si sente spesso il termine kitsch, ma non tutti sanno il suo significato. Per fare bella figura, ecco cosa significa, la sua origine e alcuni esempi d’uso.

Quella sedia è un po’ kitsch“, “Gli oggetti kitsch sono proprio di cattivo gusto“. Capita spesso di sentire in una frase la parola kitsch, anche se per molti il suo significato è oscuro. Per chi non l’abbia nel suo vocabolario mentale e scritto, ecco qual è il suo significato, la sua origine e in quali contesti si può utilizzare.

  • Origine: dal tedesco.
  • Quando viene usato: per indicare un oggetto presuntamente artistico, ma in realtà brutto e di cattivo gusto.
  • Lingua: tedesco.
  • Diffusione: globale.

Il significato e l’origine di kitsch, una parola molto usata

Il termine kitsch è tedesco, e letteralmente non è traducibile in italiano. Infatti esso si usa nel linguaggio comune per indicare un oggetto presumibilmente artistico che però è di cattivo gusto.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/strada-business-urbano-citt%C3%A0-1715073/

In questi oggetti artistici, nello specifico, si può notare la mancanza di originalità e creatività che sono propri dell’arte autentica. Si nota anche che essi hanno perlopiù valore sentimentale per chi li possiede.

Una definizione presa dall’architettura di un qualcosa di kitsch è: qualsiasi oggetto la cui forma non derivi dalla funzione. Gli oggetti kitsch, inoltre, possono essere prodotti intenzionalmente anche; in caso di mancata buona riuscita si può dire che l’oggetto risulta trash (come il trash televisivo).

L’origine del termine è legata a Clement Greenberg, che nel 1939 scrisse un saggio dal titolo Avant-garde e kitsch. In questo testo l’autore definiva il modernismo e le avant-garde, ovvero le correnti artistiche legate all’avanguardia, i nemici principali del consumismo, ovvero degli oggetti kitsch.

Esempi d’uso

Il termine si può utilizzare in un contesto quotidiano per indicare un oggetto che ha le caratteristiche kitsch. Ecco alcuni esempi di frasi che contengono questa parola:

La cultura kitsch è legata al consumismo, ed è diventata preponderante nella nostra società capitalistica“.

Al mercatino di antiquariato ho trovato un sacco di oggetti kitsch“.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/strada-business-urbano-citt%C3%A0-1715073/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cosa significa kitsch

ultimo aggiornamento: 27-09-2020


Dog sport: le star internazionali si allenano con i loro amici a quattro zampe

Un caffè pregiato: a Londra costa fino a 65 sterline