Un’enigma in cui le lettere delle parole in una frase vengono spostate creando un senso diverso: ecco che cos’è un anagramma, ma c’è molto di più da scoprire!

Quando ci si trova di fronte a un anagramma ci si spreme le meningi per risolverlo, in quanto si tratta di un gioco in cui bisogna mettere al loro posto le lettere di una frase per formare un’altra frase, originaria, di senso compiuto.

Si dice infatti una permutazione totale di lettere o sillabe di una parola o di una frase in modo da ottenere altre parole o frasi di diverso significato. Nello specifico noi conosciamo questo termine per il gioco enigmistico che prevede questa procedura.

  • Origine: dal greco.
  • Quando viene usato: nei giochi enigmistici.
  • Lingua: italiano.
  • Diffusione: mondiale.

L’origine e la storia degli anagrammi

Il termine deriva dal greco “ana” (prefisso che significa “sopra“) e “gramma” (che significa “lettera“). La sua origine è antica, ma non si sa con esattezza quando questa pratica è stata pensata. Il popolo ebraico la conosceva: lo sappiamo grazie agli scritti degli scrittori cabalisti. Si pensa che fossero conosciuti anche dai Greci e dai Romani, ma tutti gli esempi di anagrammi con significato sono tutti imperfetti.

Anagramma
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/tipo-di-legna-stampa-846089/

La particolarità di questo gioco è che il senso della frase risultante è non di rado affine al contesto di quella originaria, provocando stupore quando il gioco viene smascherato, proprio perché il senso e il contesto potrebbe essere completamente opposto. La funzione di questi enigmi, nel corso dei secoli, furono usate anche da persone che volevano celare la propria identità sotto falso nome.

Oggigiorno questa pratica è utilizzata in giochi enigmistici, che si possono trovare, per esempio, in qualsiasi rivista del settore.

Esempi d’uso e curiosità

Esempi di anagrammi si possono trovare in un qualsiasi numero de La settimana enigmistica, la famosa rivista. Ma si possono trovare esempi anche nella cultura popolare (ce n’è anche uno in Harry Potter).

Ecco alcuni esempi:

  • lo determini mercé l’esatto -> rimescolamento di lettere.
  • bianca -> cabina.
  • cuore materno -> un amore certo.

C’è anche un esempio nel secondo film di Harry Potter, La camera dei segreti, in cui Lord Voldemort si manifestava nel personaggio di Tom Riddle.

  • Tom Orvoloson Riddle -> Son io Lord Voldemort.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/tipo-di-legna-stampa-846089/

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.

TAG:
cosa significa

ultimo aggiornamento: 25-08-2019


Cosa significa parterre?

Mettetevi il cappotto: torna il magico mondo ghiacciato di Frozen, con il secondo film!