Festivalbar: le canzoni più belle dal 1982 al 2003

Momento nostalgia: ecco le 10 canzoni del Festivalbar da ricordare!

Ci hanno accompagnato nelle vacanze con gli amici: alcune canzoni del Festivalbar sono dei tormentoni intramontabili. Ecco i 10 brani da non dimenticare!

Decenni di musica hanno accompagnato generazioni di italiani con tormentoni che sono rimasti nei ricordi di tutti: il Festivalbar ha fatto la sua storia ed è impossibile non conoscere delle hit come The final countdown degli Europe. Ecco tutti gli altri brani che sono rimasti nella storia!

Le 10 indimenticabili canzoni del Festivalbar

• Loredana Bertè – Non sono una signora, 1982. Non servono certo presentazioni per una delle canzoni di maggiore successo della musica italiana.

• Europe – The final countdown, 1987. Il singolo è uscito nel 1986 e in meno di un anno dalla pubblicazione è diventato una vera e propria hit, facendo il giro del mondo in breve tempo. In Italia, nel corso del 1987, ha superato tutti i record: è rimasto in classifica al primo posto per ben nove settimane ed è stato il secondo album più venduto dell’anno.

• Ligabue – Balliamo sul mondo, 1990. È uno dei brani simbolo della carriera di Ligabue che, nei primi anni della sua carriera, era considerato come uno dei principali rocketman italiani. Sin dalla prima esibizione pubblica si è dimostrata una canzone efficace e il pubblico sembra averla apprezzata anche a distanza di molti anni!

• 883 – Sei un mito, 1993. Come dimenticare quel timido gruppo sul palco del Festivalbar che ancora non sapeva che il successo li avrebbe travolti di lì a poco? Anche grazie a questa canzone, infatti, gli 883 e Max Pezzali successivamente sono stati consacrati come alcuni dei cantanti italiani più apprezzati del panorama nazionale.

• Franco Battiato – La cura, 1996. Questa canzone di Battiato è un vero e proprio pezzo di storia della musica italiana che, nel corso degli anni, è stato più volte preso e adattato anche da altri cantanti, senza mai stravolgere il senso profondo del brano.

• Ricky Martin – Maria, 1997. Un, dos, tres, chi non ha cantato almeno una volta questo tormentone estivo che ha accompagnato gli italiani nelle vacanze 1997?

• Lou Bega – Mambo no. 5, 1999. Erano gli ultimi mesi del XX secolo e il palco del Festivalbar è stato infiammato da uno spumeggiante Lou Bega che, sempre con il cappello in testa, ha fatto ballare tutti gli italiani, anche quelli sul divano di casa!

• Lunapop – 50 special, 2000. È un grande classico della musica italiana e anche più di vent’anni dopo la sua uscita si conferma come una delle hit (estive e non) di maggiore successo. I Lunapop adesso non esistono più (e sono stati sostituiti da Cesare Cremonini), ma il brano non potrà mai abbandonare la storia musicale italiana!

• Paola e Chiara – Vamos a bailar (Esta vida nueva), 2000. L’ingresso nel nuovo secolo ha fatto emozionare tutti e per l’occasione numerosi artisti musicali hanno regalato ai fan canzoni che non verranno mai dimenticate e questo è proprio il caso di Vamos a bailar!

• Gianluca Grignani – L’aiuola, 2002. Capelli lunghi, jeans larghi e occhiali da sole anche alle 10 di sera: così – e con la sua canzone portata al Festivalbar – Gianluca Grignani ha fatto impazzire tutto il pubblico, soprattutto quello femminile!

ultimo aggiornamento: 22-08-2019

X