Un weekend fuori in attesa delle ferie e non sai cosa mettere in valigia? Ecco qualche dritta!

Weekend improvvisati per sfuggire al caldo o semplicemente alla routine e ricaricarsi per una nuova settimana, oppure weekend spezzettati per mettere insieme una vacanza, quando andare in ferie non è possibile: è proprio a voi delle vacanze pit stop che stiamo pensando, e che magari con la valigia non riuscite ad andare d’accordo.

Il segreto è pensare unicamente all’essenziale, all’indispensabile. La tentazione di portare con sé l’impossibile è dietro l’angolo, ma trattandosi di una piccola fuga, meglio puntare su outfit che davvero indosseremo e che ci saranno utili in base a location e temperature.

Weekend fuori porta: gli outfit da mettere in valigia

Dimenticate per un po’ la frase che vi siete sicuramente ripetute alle porte di una vacanza di due settimane almeno, e cioè il famoso può tornare sempre utile, perché di questo passo finiremo per mettere in valigia anche cose futili e che con molta probabilità non metteremo. La bellezza di una vacanza improvvisata, è il viaggiare con leggerezza e quindi leggere nel vestito migliore, per dirla con Ligabue.

– Se la vostra destinazione è la spiaggia, dubbi non ci sono: bikini e costumi interi sono la prima cosa da mettere in valigia, ma nella giusta quantità: due costumi al giorno basteranno, non vi attende una sfilata di moda. Punta su più bikini se la tintarella ancora non è completa, così da abbronzarti in modo più omogeneo. Due outfit vi basteranno: shorts leggeri e top per un look sportivo, un vestito floreale o multicolor per look romantici.

– In montagna invece, abbiate cura di informarmi bene sulle temperature, così da valutare se portare maglioncini e felpe autunnali o avere di scorta anche un maglione invernale. Scegliete pantaloni comodi da trekking e una giacca impermeabile, essenziale e indispensabile per climi ballerini, o anche uno smanicato imbottito per escursioni mattutine.

Gli accessori must have da valigia per una vacanza improvvisata di pochi giorni

Non possiamo che cominciare dalle scarpe: flip flop, Crocs, Havaianas o Ipanema, insomma le ciabatte saranno le prime a cui pensare, segno di un weekend all’insegna del relax e della comodità. Scegliete modelli con cinturini se saprete di muovervi tra una spiaggia e l’altra e di fare passeggiate post giornata di mare, così da essere chic sin da subito senza necessità di ricambio.

Completate con una borsa di paglia il vostro look da mare, e siete pronte per partire! Diversamente per la montagna, il must have sono le scarpe da trekking, ancora meglio delle sneakers se sapete di recarvi in zone rocciose, e naturalmente zaino capiente e borraccia, per iniziare la vostra escursione. In entrambi i casi, il sole degli ultimi anni non è per niente comprensivo, quindi portate con voi due cappelli, magari uno più sofisticato come quello di paglia e un berretto più easy, da indossare a seconda dell’occasione.


La nuova vita della gonna pareo: l’outfit summer vibes che si indossa anche in città

Danziamo anche quest’anno in riva al mare con la cavigliera, queen dei bijoux estivi