Cosa mangiare per combattere il caldo

Cosa mangiare per combattere il caldo durante l’estate

chiudi

Caricamento Player...

Il mese di luglio è ormai giunto al termine e l’estate è davvero nel pieno con le temperature altissime che si fanno sentire. Stanchezza e spossatezza sono dunque all’ordine del giorno e se ventilatori e condizionatori possono aiutarci ad avvertire meno i disagi tipici dell’estate, allo stesso modo è importante curare l’alimentazione per cercare di sentirci il più possibile attivi e in forma anche ad alte temperature. Sicuramente la parola d’ordine è leggerezza. In primis, infatti, occorre evitare di mangiare cibi grassi e pesanti che potrebbero rischiare di far solo danni.

Cosa mangiare per combattere il caldo: sì a frutta fresca e verdura

Come consigliano i migliori esperti del settore, sì a frutta fresca e verdure di stagione che vanno consumate crude, lesse, grigliate o cotte al vapore. In questo modo riuscirete a riequilibrare i sali minerali e le vitamine che avete perso con la sudorazione. Le insalate vanno benissimo per il reintegro di sali minerali e perché sicuramente aiutano a sentirsi più sazi. Sì anche ad albicocche, pesche e arance che, grazie alla vitamina C danno energia al corpo. Le carote, grazie alla presenza notevole della vitamina A, favoriscono il recepimento dei raggi solari così come i pomodori.

Cosa mangiare per combattere il caldo: sì a pesce e latticini

Altri alimenti che ovviamente concorrono al nostro benessere estivo sono i latticini e il pesce. Da evitare assolutamente fritture e cibi grassi che sono veri e propri nemici non solo della linea ma anche, e soprattutto, dell’estate. Il condimento principale è sicuramente quello imposto dalla dieta mediterranea: a base di olio extravergine d’oliva crudo. Bevete infine tanta acqua e dite addio il più possibile alle bevande gassate e zuccherate che di certo non vi toglieranno la sete ma non faranno altro che aumentarla a dismisura.