Cene e spuntini: tutta la verità (e cosa mangiare la sera per non ingrassare)

Cosa mangiare la sera (per evitare di ingrassare)? Dalla cena allo spuntino, ecco gli alimenti consigliati e quelli da evitare.

Molto spesso la sera prima di andare a dormire si avverte un leggero languorino. La tentazione è quella di aprire il frigorifero o la dispensa per mangiare qualcosa di dolce o ricco di calorie. Questo capita quando si cena troppo presto rispetto l’orario in cui si va a dormire o perché si ha mangiato poco.

L’ideale è fare uno spuntino dietetico oppure bere qualcosa. Fate molta attenzione alla scelta dello spuntino e limitate l’introito di zuccheri, grassi e carboidrati: ricordatevi che prima di andare a dormire non avete bisogno di tutta questa energia.

Vediamo, dunque, cosa mangiare la sera per soddisfare la voglia di dolce o di salato!

Frutta e verdura
Frutta e verdura

Cosa mangiare la sera per non ingrassare

Un vecchio detto della nonna dice “Colazione da re, pranzo da principe e cena da povero.” Non c’è niente di più vero. La colazione è infatti il pasto più importante della giornata e deve essere ricco e nutriente, così come il pranzo. La cena, però, è meglio che sia leggera, oltre che sana, in modo da non appesantire l’intestino e ridurre l’introito di grassi e zuccheri. Questo non vuol dire che non si debbano mangiare grassi o zuccheri, ma che è meglio limitarli ai pasti diurni quando si è attivi.

Si consiglia, dunque, di mangiare cibi ricchi di vitamine, sali minerali e fibre. Non esagerate con le proteine che sono più difficile da digerire. Abbondate con le verdure e accompagnatele con carne o pesce cotti alla griglia o al vapore.

Ottimi anche i legumi accompagnati da maxi insalate con finocchi, pomodori, sedano e carote.

Spuntini di mezzanotte: si o no?

La frutta fresca si può consumare prima di andare a dormire, ma attenzione a non esagerare con le porzioni. Se non limitate il consumo di zuccheri rischiate di rimanere svegli la notte. Si consiglia di mangiare frutta ricca di potassio come le banane, per tenere sotto controllo la pressione e ridurre la tensione. Pere, mele e prugne aiutano a ridurre lo stress grazie alle fibre, al ferro e alle vitamine B. Ottimi anche i lamponi grazie alla presenza di melatonina.

Anche la frutta secca è ideale come spuntino. Potete mangiare le noci prima di dormire oppure le mandorle per favorire il sonno. Grazie al magnesio e alla melatonina riuscirete a rilassarvi meglio.

Prima di coricarvi placate la fame con le tisane detox. Non solo vi aiuteranno a dimagrire, ma anche a placare il senso di fame. Preparate, ad esempio, un decotto allo zenzero o con finocchio e menta e vi sentirete subito meglio.

In alternativa optate per le tisane con erbe rilassanti. Ideali, ad esempio, la camomilla, la melissa e la valeriana. Bevetene una tutte le sere e non solo riuscirete a conciliare il sonno, ma vi dimenticherete di avere fame.

Alimenti da evitare dopo cena

Prima di andare a dormire si sconsiglia di mangiare pompelmi o agrumi, in quanto aumentano l’acidità di stomaco.

Da evitare anche i cibi speziati che possono causare bruciore intestinale e farvi passare la notte in bianco. Da tenere a bada anche il consumo di cibi fritti e grassi. Questi sono tra i più difficili da digerire e causano pesantezza, sudorazione eccessiva e un rallentamento dell’intestino.

Attenzione anche al consumo di acqua e tisane. Bere fa bene, ma senza esagerare. Il rischio è di sovraccaricare i reni e di doversi alzare la notte per andare in bagno.

ultimo aggiornamento: 21-07-2019

X