Cosa mangiare per bloccare la fame

Colti da un improvviso e apparentemente insaziabile senso di fame? Niente paura! Ecco alcuni consigli pratici per combatterlo.

Come visto in un noto spot pubblicitario, il senso di fame è paragonabile ad un piccolo mostriciattolo. Ci tormenta anche nei momenti meno opportuni e non ci lascia in pace fino a quando non abbiamo mangiato qualcosa. L’impulso arriva direttamente dal cervello ma, a volte, può essere attivato anche per calmare nervosismo e stress. Allora come si può fare a controllarlo?

Evitare gli spuntini fuori pasto

Il senso di fame può portare a consumare alimenti fuori pasto, e non c’è niente di più sbagliato. Un trucco utile per non cedere alla tentazione potrebbe essere bere uno o due bicchieri d’acqua. Riempiendo lo stomaco, ci sembrerà di essere sazi.

Fare pasti completi e nutrienti

È fondamentale fare pasti completi, assumendo alimenti ricchi di energia. In questo modo, una volta finito di mangiare, si raggiungerà il senso di sazietà e si rischierà meno di essere colti da attacchi di fame.

Se si cede, farlo con criterio

Se si cede comunque alla voglia di uno spuntino, sarebbe meglio prediligere snack sani come frutta fresca, cracker e formaggio magro, yogurt.

Alcuni alimenti blocca fame

Esistono anche alcuni alimenti che aiutano a ridurre il senso di fame, come:

  • Mandorle  – Tra i blocca fame più conosciuti, le mandorle sono anche ricche di antiossidanti, magnesio e vitamina E;
  • Mele – Le fibre e la pectina contenute nelle mele aiutano ad aumentare il senso di sazietà;
  • Tè verde  – Contiene catechina, una sostanza che rallenta il trasporto degli zuccheri alle cellule adipose e previene picchi di insulina;
  • Avocado –  Ricco di  fibre e grassi benefici che contribuiscono all’invio al cervello dei segnali che comunicano il senso di sazietà;
  • Verdure a foglia verde – Essendo cibi estremamente nutrienti, aiutano ad aumentare il senso di sazietà.

ultimo aggiornamento: 07-07-2016

Guide Donna Glamour

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X