Cosa evitare con i pantaloni a vita alta

Cosa evitare con i pantaloni a vita alta: no a colori spenti o fantasie esagerate. Sì, a nuance pastello, eleganza e freschezza.

chiudi

Caricamento Player...

Tra i capi irrinunciabili di questa primavera estate ci sono ancora loro: i meraviglii pantaloni a vita alta. Sono estremamente comodi e femminili, ma riuscire a indossarli non è semplice e bisogna avere buon gusto ed eleganza. Se ne possono trovare di vari modelli, adatti alle esigenze di ognuna di voi, ma è indispensabile sapere cosa evitare con i pantaloni a vita alta per non creare dei look tutt’altro che femminili.

Cosa evitare con i pantaloni a vita alta: no a rotolini fuori posto o a modelli troppo stretti.

Uno degli aspetti che rende questo capo così versatile e adatto a ogni corpo femminile è dovuto al fatto che fascia i fianchi nascondendo i rotolini di troppo, se si hanno, e mette in risalto in punto vita. Se avete qualche chilo in più evitate i modelli chiari con tasche, che tendono a dare un effetto “allargante” e optate per quelli più scuri che “slanciano”.

A seconda della situazione bisogna adattare il look. Se si vogliono indossare per il lavoro non cadete nella tentazione di indossarli con un crop top, per quanto insieme siano irresistibili. Questo look è più adatto per il pomeriggio e per le uscite più informali. Tuttavia, non esagerate con gli accostamenti e cercate di cogliere al massimo la femminilità di questo capo.

Per una cena di lavoro, con il fidanzato o con le amiche la scelta del modello a vita alta potrebbe essere ottimale, ma attenzione a come lo si indossa. Non cadete nella tentazione di creare un outfit troppo sportivo con sneakers e crop top casual. Scegliete pure una camicetta o un top classico, ma puntate sulla scelta di un capo che faccia contrasto, come ad esempio tacchi alti o qualcosa che metta in risalto decolleté o fianchi.

Fonte immagine copertina: Pull&Bear