Contro i colpi di sole: evitare le ore più calde e mangiare tanta frutta

Come prevenire e affrontare i colpi di sole seguendo i consigli della nonna.

chiudi

Caricamento Player...

Il sole è un ottimo alleato per la salute e fa bene sia alla pelle che allo spirito. Con l’arrivo della bella stagione e dell’estate viene voglia di fare delle passeggiate al mare o in montagna. Il problema è che il sole se picchia forte rischia di causare degli spiacevoli malessere. Le zone particolarmente umide e senza posti dove ci si può riparare all’ombra diventano pericoli per tutti coloro che soffrono di pressione bassa o che hanno la carnagione chiara. Un colpo di sole, però può colpire chiunque. Vediamo, dunque, come difendersi dai colpi di sole in estate.

CONTRO I COLPI DI SOLE
CONTRO I COLPI DI SOLE

Niente più colpi di sole con un’alimentazione multivitaminica, acqua e cappello.

La prima regola per difendersi dai colpi di sole è indossare sempre un cappello. Negli ultimi anni vanno molto di moda i cappelli sia per gli uomini che per le donne. Se ne possono trovare in commercio di tutti i modelli, in particolare il cappello di paglia in versione medium o maxi per essere più chic, o la classica visiera. Per quanto questo metodo sia un valido scudo è sempre meglio evitare l’esposizione nelle ore più calde. Se si rimane in un luogo chiuso, però, è importante che l’ambiente sia arieggiato.

L’alimentazione è un valido alleato per il benessere interiore. Bere tanta acqua, soprattutto quando si è fuori casa ed esposti al sole. In questo modo si eviteranno cali di pressione e colpi di sole. Prima o dopo essere usciti di casa fare il pieno di vitamine e sali minerali. Mangiare, dunque, tanta frutta fresca e portarsela sempre in borsa. Durante la giornata preparate dei frullati energetici e multivitaminici senza dover ricorrere agli integratori così da avere sempre il pieno di energie per affrontare la giornata al massimo della forma fisica.