I consigli sul sesso che darei a me stesso 16enne: ragazzi e ragazze si raccontano

Quali consigli sul sesso dareste a voi stessi ragazzini, se potreste tornare indietro? Otto ragazzi e ragazze lo hanno confessato a Vice, ecco cosa hanno detto.

chiudi

Caricamento Player...

Le prime esperienze sessuali non sono mai il massimo, questo lo sappiamo tutti. Solo con il tempo e con l’esperienza si impara ad evitare molti errori. Eppure, poter tornare indietro e fare le cose nel modo migliore piacerebbe a tutti, vero?

Vice.com ha intervistato otto ragazzi e ragazze, chiedendo loro quali consigli sul sesso darebbero a loro stessi se potessero tornare indietro. Vediamo cosa hanno detto.

Consigli sul sesso da dare a se stessi

Niccolò, 28 anni, ha dichiarato che, potendo parlare con se stesso 16enne alle prese con la prima volta, gli direbbe di dissimulare in ogni modo la sua stupidità e di essere più empatico. Inoltre, gli suggerirebbe di studiare l’anatomia femminile, per imparare a fare un cunnilungus decente.

consigli sul sesso

Mattia, 25 anni, direbbe a se stesso: “Lascia perdere la cotta per quel piccolo borghese che ti sei preso. Tanto il sesso migliore lo farai o coi poveri o coi veri ricchi”.

Laura, 30 anni, consiglierebbe alla 16enne che era di non strapparsi le crosticine della varicella dal monte di Venere, perché in futuro andrà di moda la depilazione totale. Inoltre, le consiglierebbe di godersi gli anni in cui i ragazzi sono i primi a voler usare il preservativo, perché con il passare degli anni troveranno mille pretesti per non farlo.

Martina, 22 anni, se potesse parlare con se stessa a 16 anni, le direbbe che le mancheranno ancora due anni per la sua prima volta, ma che ce ne vorranno almeno quattro per avere il primo orgasmo.

Anna, 25 anni, direbbe a se stessa 16enne di smetterla di voler fare da “nave scuola” e di atteggiarsi come se fosse Cicciolina. Inoltre, le direbbe che quella che pensa sia una rara malattia che impedisce al pene di entrare nella sua vagina non è altro che vaginismo, un disturbo psicosomatico che sparirà quando finirà di farsi mille paranoie.

Giorgio, 26 anni, suggerirebbe a se stesso adolescente di non mettere la Nutella sul glande, di non guardare porno mentre fa sesso e di non aver paura a farlo con qualcuno che ama.

Giulia, 28 anni, direbbe a se stessa di non costringersi a stare con qualcuno che non la ama, solo per paura di restare sola. Infine, la 27enne Lara vorrebbe avvisare la 16enne che era che, tra 10 anni, le piaceranno le ragazze.