Come vestirsi come una newyorkese

New York è la città regina indiscussa nel lancio di mode e tendenze. Ecco qualche suggerimento per vestirsi come una vera newyorkese

Quando si parla di New York e di moda non si può non pensare allo stile newyorkese sempre originale, a tratti eccentrico, e in grado di affermarsi e lanciare tendenze in tutto il mondo.

Complice la diffusione di serie tv ambientate nella grande mela in cui le donne protagoniste “sfilano” nella vita di tutti i giorni indossando abiti abbinati ad accessori ultra glamour e di tendenza, negli anni si è affermato in tutto il mondo lo stile della donna newyorkese.

Abiti dalla linea ricercata, assieme a scarpe, borse e cappelli in cui l’unione di originalità e raffinatezza crea il mix perfetto per un look dall’eleganza estrema ma mai scontata.

Ogni fashion addict che si rispetti deve avere nel proprio armadio degli abiti che le consentano di ricreare un look da perfetta donna newyorkese, grintosa e determinata nella ricerca del successo e dallo stile riconoscibile e mai monotono.

Per ricreare il fascino sexy e frenetico della grande mela è sufficiente introdurre solo alcuni cambiamenti nel proprio guardaroba sulla base di piccoli suggerimenti.

La prima regola per vestirsi come una newyorkese è che non ci sono temperature nemiche dell’eleganza e della femminilità. Anche in inverno infatti è possibile essere estremamente glamour senza la necessità di nascondersi in enormi cappotti dalle linee poco femminili.

Le temperature rigide possono affrontarsi anche con stile, e New York ne è la prova: il segreto sta nell’utilizzo del “layering” ovvero della stratificazione. Il caro vecchio “vestirsi a cipolla” diventa una risorsa in termini di comodità ma anche di stile in una città caratterizzata dai repentini sbalzi di temperatura. Vestirsi a strati non è mai stato così cool: basterà indossare un top sotto ad una camicia aperta e abbinarci un ampio cardigan con colori a contrasto e il gioco sarà fatto.

Lo stile newyorkese si caratterizza soprattutto per la massima importanza data agli accessori, in primis borse e scarpe.

Per quanto riguarda le scarpe il tacco a stiletto è un must dal quale difficilmente ci si può discostare: la donna newyorkese infatti, si contraddistingue per la sua capacità di inseguire il successo anche su tacchi vertiginosi. Le borse, invece, possono variare per dimensioni a seconda delle occasioni, ma devono essere sempre contraddistinte da un design accattivante e originale con colori che si abbinano perfettamente al resto dell’outfit.

Infine largo alla fantasia con bracciali, orecchini e collane! L’importante è non esagerare: il troppo stroppia soprattutto per gli accessori, quindi se si opta per degli orecchini dallo stile etnico e “ingombrante” è consigliabile rinunciare a collane troppo vistose e preferire dei bracciali colorati coordinati all’abbigliamento prescelto.

In ultimo, per vestire come una vera newyorkese da capo a piedi, i cappelli sono l’accessorio perfetto, soprattutto in inverno. Indossare degli ampi cappelli in panno è un ottimo modo per affrontare il freddo invernale e per completare un outfit chic ma allo stesso tempo sobrio. Con il caldo estivo invece, largo ai giochi di colore con bandane e fasce per capelli.

Un’altra caratteristica dello stile newyorkese risiede nell’assoluta cura di ogni minimo dettaglio per avere sempre un look ricercato e al tempo stesso naturale.

Il consiglio è prendersi cura anche di ciò che non si vede: unghie perfettamente smaltate e un profumo intenso ma mai volgare saranno gli ultimi accorgimenti per sentirsi e vestirsi come una vera newyorkese.

Cosa aspettate ad aprire il vostro guardaroba alla grande mela?

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 19-11-2015

Donna Glamour Guide

X