Come usare lavanda contro tosse

Come si fa ad usare un vecchio rimedio a base di lavanda contro la tosse? Scopriamolo insieme!

chiudi

Caricamento Player...

L’olio essenziale di lavanda, ovviamente, è la formulazione più corretta per combattere la tosse. Ed ha anche altri diversi benefici per la salute! Ci soffermeremo sulle vie respiratorie, ma sappiate che spesso si può eliminare la tensione nervosa, alleviare il dolore, disinfettare il cuoio capelluto e persino la pelle, infine anche migliorare la circolazione sanguigna con la lavanda.

Magia? No, semplice natura! Infatti è utile anche per trattare i problemi respiratori. Ma cos’è l’olio di lavanda? Si tratta di un’estratto dei fiori della pianta di lavanda ed avviene attraverso distillazione a vapore.

Il loro profumo serve anche a fabbricare essenze cosmetiche, certo, forse è così che lo conosciamo principalmente, ma l’olio di lavanda è davvero molto utile anche in aromaterapia e per molte preparazioni aromatiche.

Per lenire la tosse, ma anche infezioni della gola, influenza e raffreddore, si usa l’olio in forma di vapore, con i classici suffumigi. Oppure si può anche applicare direttamente sulla pelle del collo. E’ un olio stimolante, che può sciogliere il catarro aiutare attivamente a combattere le infezioni delle vie respiratorie.

Si compra in farmacia, ma è meglio procurarselo in erboristeria, dal momento che potrebbe essere maggiormente 100% naturale e bio.