Come usare la ianolina sui capelli

La ianolina è una sostanza dalle mille proprietà; scopriamo insieme come può rendere belli e sani anche i nostri capelli.

La ianolina è una sostanza molto untuosa e cremosa di colore giallastro, dall’odore particolare e molto intenso, una cera estremamente utilizzata in moltissimi ambiti della cura del corpo e della persona, ma anche in ambito cosmetico e di bellezza.
La lanolina si accumula sul vello della pecora, ovvero il suo manto di lana, e viene secreta dalle ghiandole sebacee dell’animale, una vera e propria protezione da intemperie e disidratazione.

Questa sua funzione originaria viene trasferita nell’ambito umano nella cura, per esempio, delle ragadi, ferite che si formano sui capezzoli di molte donne durante il periodo dell’allattamento, ma anche in ambiti più leggeri, come nella cura dei capelli.

In questo caso dovrete spalmare la ianolina sulle lunghezze dei capelli, facendo attenzione a tralasciare la cute e il cuoio capelluto, che altrimenti si ungerebbe eccessivamente. La ianolina renderà così, dopo un accurato risciacquo con acqua calda e shampoo, i vostri capelli morbidi, lucenti e ben protetti, specialmente per i primi freddi e anche durante l’estate, come protezione per i raggi UV e UVA. 

ultimo aggiornamento: 25-11-2015

Donna Glamour Guide

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X