Come fare un portachiavi con glitter

Fare un portachiavi con glitter è facile, basta armarsi di fantasia!

I glitter sono molto apprezzati dalle donne e anche dalle bambine, che amano metterli dappertutto: quaderni, diari, fermagli per capelli e anche in certi capi d’abbigliamento particolarmente fashion.

Se anche voi siete fan dei glitter, vi piace il fai da te e siete solite realizzare oggetti utilizzando materiali che avete già in casa, potete provare a fare un portachiavi con glitter. E’ un’idea regalo molto carina ed economica in previsione del prossimo Natale specie se avete tante amiche con cui scambiarvi regali ma non avete grosse somme a disposizione, o anche un modo simpatico di far fare dei lavorini ai vostri bambini o ai vostri alunni se siete delle maestre.

Dovete procurarvi:

  1. Anelli portachiavi
  2. Catenella e anellini di metallo (si trovano in merceria, dal ferramenta o nei mercatini e costano pochi centesimi)
  3. Bottoni, sassi bucati, chiavi che non utilizzate più e qualsiasi altro piccolo oggetto bucato o facile da forare
  4. Smalti per unghie con glitter in vari colori
  5. Pinze per bigiotteria (anche queste reperibili in merceria o nei mercatini)

Prendete uno degli oggetti che avete deciso di far diventare il vostro portachiavi; se non è già bucato foratelo voi con un trapanino a mano facendo sempre attenzione a non farvi male alle dita. Dipingetene un lato con lo smalto per unghie in glitter, lasciate asciugare e fate la stessa cosa dall’altro lato: se vi piace potete anche usare un colore differente per ogni lato: vedete voi se è il caso di stenderne una o più passate. Non vi sarà bisogno di sigillare il colore con uno smalto trasparente perché lo smalto per unghie in glitter è particolarmente resistente agli urti. Fate questa operazione con tutti gli oggettini che avete a disposizione.

Con le pinze per bigiotteria tagliate tanti pezzi di catenella quanti sono gli anelli portachiavi ed assemblateli tra di loro aprendo una delle maglie della catenella, agganciandola all’anello portachiavi e richiudendola bene per far sì che non si stacchi. Fate la stessa cosa dall’altro lato, unendovi però gli anellini più piccoli.

Siete a metà dell’opera. Ora non dovete fare altro che attaccare i ciondoli che avete dipinto coi glitter agli anellini che avete messo alla fine di ciascun portachiavi, anche in questo caso aprendoli con le pinze, inserendo i ciondoli glitterati e richiudendoli su sé stessi. In caso di anelli molto grandi potete infilarvi anche più ‘charms’ smaltati in glitter.

Et voilà! Avete realizzato da sole ed in breve tempo tanti portachiavi con glitter che saranno molto graditi da tutte le persone a cui ne farete dono.

ultimo aggiornamento: 25-11-2015

Guide Donna Glamour

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X