Come curare anorgasmia con fiori di Bach

Soffrite di anorgasmia , ma non volete ricorrere alla medicina tradizionale? Niente paura, ecco come curare il vostro disturbo con i fiori di Bach.

Forse non lo sapete, ma i Fiori di Bach sono uno tra i rimedi più efficaci e utilizzati per sbloccare alcune problematiche sessuali tra le più diffuse, un metodo assolutamente efficace e naturale, alternativo alla medicina tradizionale, i cui farmaci possono comunque dare sempre effetti collaterali anche gravi.

Tra questi troviamo sicuramente l’anorgasmia, ovvero la difficoltà, che colpisce specialmente le donne, a raggiungere l’orgasmo, anche con il proprio partner abituale. Per quanto riguarda le cause, possono essere moltissime e di svariata natura: ad esempio la difficoltà di lasciarsi andare ad una completa confidenza, l’eccessivo autocontrollo del proprio corpo e delle proprie emozioni, l’educazione troppo rigida che inibisce di provare piacere e di raggiungere quel tanto atteso culmine durante i rapporti.

Se non volete assumere medicinali per ovviare a questo fastidioso e imbarazzante problema, i fiori di Bach vengono in vostro aiuto: vi basterà assumerne 4 gocce 4 volte al giorno, lontano dai pasti e a intervalli regolari.

ultimo aggiornamento: 25-11-2015

Donna Glamour Guide

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X