Come usare il cuscino per gravidanza in allattamento

Possiamo usare il cuscino per gravidanza in allattamento: come ha supportato noi durante la gestazione, sarà ottimo per sostenere il nostro piccolo mentre lo allattiamo.

chiudi

Caricamento Player...

Il cuscino per gravidanza è stato studiato appositamente per dare il giusto sostegno a pancia, schiena e ginocchia della donna in dolce attesa durante il riposo: è utile per mantenere la posizione sul fianco sinistro in modo tale da ridurre l’irrorazione sanguigna del feto e favorirne il corretto posizionamento affinché il parto sia meno doloroso e più veloce.

E’ raccomandato dalle ostetriche non solo per la sua funzionalità, ma anche perché non occupa uno spazio eccessivo nel letto. E’ consigliabile iniziare ad usarlo dal quinto mese di gravidanza.

Una volta nato il bambino, potremo usare il cuscino per gravidanza in allattamento: dopo aver sostenuto la futura mamma nel sonno, ora ne supporterà adeguatamente la schiena, avvolgendola come in un abbraccio, e il bebé verrà mantenuto alla giusta altezza durante l’allattamento permettendogli di succhiare il seno in una posizione comoda, e facendo sì che la mamma non curvi la schiena in maniera innaturale con conseguente sovraccarico delle vertebre.

Il cuscino per gravidanza una volta terminato lo svezzamento del piccolo potrà essere utilizzato anche per adagiarlo sul letto o nel box per fargli fare un sonnellino in posizione comoda e rilassante.