Come usare dermaroller per acne

Come fare ad usare il magico dermaroller per combattere l’acne?

chiudi

Caricamento Player...

Cos’è, innanzitutto, il dermaroller? Si tratta di un piccolo rullo che presenta degli aghi sottilissimi e che si deve passare leggermente sulla pelle per stimolare la produzione di collagene oppure iniettare terapie sottocutanee.

Ovviamente si tratta di uno strumento medico-chirurgico, famoso tra le amanti della medicina estetica e tra coloro che desiderano correggere i difetti della pelle. Si deve, come abbiamo già detto, passare sulla cute del viso laddove si riscontrano le imperfezioni. Il dermaroller produrrà delle microperforazioni che stimoleranno la riparazione cellulare. Ma non solo: riattiva il microcircolo e distende le rughe.

Non è assolutamente doloroso, ma alcune provano del fastidio. Non si deve usare sempre, ma magari ogni due mesi. Non ha grandi effetti secondari nè controindicazioni, a meno che non vi siano infezioni o disturbi della cicatrizzazione. In realtà, non è adatto per l’acne, ma solo per le cicatrici post-acneiche, dal momento che non si tratta di una situazione normale della pelle, ma piuttosto il dermaroller si deve usare se si intende far penetrare in profondità creme e lozioni. Anestetizzando la zona, si utilizza per un quarto d’ora, i costi delle sedute – in genere se ne consigliano 2 o 3 – sono intorno ai 200/300 Euro l’una.