Come usare con successo la cera per capelli? Scopriamo il corretto procedimento!

E’ sicuramente poco conosciuta rispetto all’amica lacca o al gel. Perlomeno nel mondo femminile. Già, perché la cera è spesso associata ad un uomo forte e sicuro di sé, con un taglio moderno e una sfumatura dandy. Insomma, un tipo che sa il fatto suo anche in fatto di capelli.

Come usare allora questo prodotto per estimatori? Il plus della cera è che si tratta di un prodotto duttile e facile da utilizzare, ovviamente anche per noi donne!

Basta prelevare una noce di cera dalla confezione, strofinarla tra le mani con delicatezza e scaldarla. Ovviamente senza esagerare, dal momento che altrimenti risulterà troppo appiccicosa e inservibile. Et voilà, il gioco è bello che fatto: distribuirla sui capelli rapidamente è l’ultimo step con cui procedere, ovviamente senza usarne quantità eccessive.

Si tratta di un prodotto a pasta grassa, il quale se applicato in eccesso rischia di appesantire i capelli e sporcarli in tempo record. Sì all’uso sui capelli lisci, ma anche su quelli ricci, dal momento che la cera ha il pregio di modellare tutti i tipi di capello.

Capelli corti? La quantità dev’essere minore rispetto a chi porta i capelli lunghi, ma attenzione anche a voi, amanti del long-hairstyle: attenzione a non eccedere, dal momento che si sfocerebbe in un effetto “unto” per niente trendy!

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2023 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 14-12-2015


Come fare decorazioni Natale con Washi tape

Come avviare una pasticceria