Come truccarsi per discutere la tesi di laurea

Per truccarsi per discutere la tesi di laurea bisogna mantenersi il più possibile sobrie, ed evitare gli eccessi di make-up.

chiudi

Caricamento Player...

La discussione della tesi di laurea impone un determinato dress-code, che non prevede certo un abbigliamento vistoso e provocante, anzi,è uno di quei giorni in cui una donna deve puntare principalmente sulla sostanza, lasciando per un attimo da parte l’apparenza.

Stessa cosa vale per il make-up: truccarsi per discutere la tesi di laurea va benissimo, ma bisognerebbe evitare i colori sgargianti, i rossetti da vamp, le ciglia finte e gli ombretti multicolor che magari amiamo sfoggiare in discoteca o per un apericena con le amiche.

Quindi, puntiamo a mimetizzare i difetti del viso, se ne abbiamo, ma non carichiamo troppo l’insieme: andrà bene, dopo l’applicazione del correttore nei punti critici, come base un fondotinta leggero nel colore che più si addice al nostro incarnato, una matita color tortora sotto gli occhi leggermente sfumata per togliere l’eccesso: a questa possiamo abbinare un kajal color panna per ingrandire leggermente l’orbita. Evitiamo il mascara nero, magari solo per questa giornata adottiamone uno marrone, tortora o grigio scuro, in modo tale da colorare le ciglia, specie se queste sono chiare e quasi invisibili, ma senza sovraccaricarle.

Fard leggero e solo se lo riteniamo veramente necessario; un lucidalabbra rosato, nude o trasparente non troppo glossy completerà l’insieme, ma se non ci piace l’effetto lucido potremo colorare le labbra senza ingrandirle con una matita nude effetto mat.

In bocca al lupo!