Come togliere il trucco waterproof senza struccante bifasico

Abbiamo finito lo struccante bifasico: come togliere il trucco waterproof?

chiudi

Caricamento Player...

Il trucco waterproof è un’ottima soluzione per chi non vuole rinunciare al make-up anche in contesti in cui le eccessive temperature o il contatto con l’acqua potrebbero contribuire a farlo sciogliere in maniera imbarazzante. E’ largamente usato, oltre che in spiaggia e in piscina da signore che non vogliono assolutamente farsi vedere senza trucco, anche nelle gare di nuoto sincronizzato, dove il look delle nuotatrici è uno degli elementi fondamentali dell’esibizione.

Un trucco waterproof di ottima qualità ed eseguito ad arte resiste imperterrito a tuffi e piroette, e non cola sotto i raggi cocenti del sole.

Di solito si toglie utilizzando uno struccante bifasico, la cui base oleosa permette lo scioglimento del colore senza però aggredire la pelle.

Però può capitare di dover togliere il trucco waterproof senza struccante bifasico, e allora la situazione si complica, perché anche insaponandoci il viso e poi risciacquandolo con acqua calda ne rimarrebbero comunque delle tracce.

L’alternativa ideale è toglierlo usando l’olio Johnson’s: sì, proprio quello che le nostre mamme ci mettevano da bambini dopo il bagnetto. Applicandolo su una salvietta di carta o su un batuffolo di cotone potremo rimuovere senza problemi il trucco waterproof, badando bene però, dopo aver effettuato il demaquillage, a lavarci il viso con acqua e sapone per evitare che residui di olio possano entrarci negli occhi facendoli bruciare. Dopodiché, possiamo passare ad applicare la crema per il viso. Et voilà, il gioco è fatto!