Vediamo come tagliare le unghie al cane, quando è necessaria la toelettatura e perché è importante tenere a bada la lunghezza delle unghie.

Così come accade per noi, anche i nostri amici a quattro zampe hanno unghie che crescono in modo costante, per questo sorge spontanea la domanda come tagliare le unghie al cane? Prima di vedere quali accorgimenti utilizzare, è bene partire con una piccola premessa sull’importanza di curare periodicamente le unghie dei cani.

Quando e perché tagliare le unghie al cane

Tagliere le unghie regolarmente evita che diventino troppo lunghe, crescendo le unghie possono iniziare a dare fastidio. Specie se le unghie iniziano a toccare a terra possono iniziare a causare difficoltà al cane e impedirgli di camminare correttamente. Inoltre con le unghie troppo lunghe il nostro amico a quattro zampe potrebbe anche rischiare di ferirsi grattandosi.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Zampa di cane
Fonte: https://pixabay.com/it/photos/cane-animali-animali-domestici-4369608/

Visto che i cani sono abbastanza restii a questo genere di toelettatura, la situazione ideale sarebbe riuscire ad abituarli fin da piccoli. In ogni caso la frequenza con cui bisogna tagliare le unghie dipende da quanto velocemente ricrescono, per cui è importante tenere sotto controllo il grado di lunghezza per capire quando occorre tagliarle.

Come tagliare le unghie al cane

Per tagliare le unghie al vostro piccolo amico è meglio avere a disposizione degli strumenti specifici quindi tagliaunghie, tronchesine o forbici per le unghie del cane. A differenza delle forbici tradizionali le lame di questi strumenti sono più affilate e permettono anche di tagliare più velocemente. Prima di tagliere le unghie è importante capire bene l’area in cui occorre tagliare evitando la vena che raggiunge l’unghia. Se le unghie sono chiare o quasi trasparenti sarà più facile individuare il punto giusto, se invece si tratta di tagliare le unghie del cane nere si può utilizzare una torcia per illuminare l’unghia e capire il punto da evitare.

Toeletta unghie al cane
Toeletta unghie al cane

Naturalmente è fondamentale che il cane sia tranquillo durante l’operazione e dovete ricordarvi di usare una presa salda per evitare che possa cercare di sfuggire e farsi male. Nel caso in cui dopo il taglio l’unghia dovesse sanguinare potete utilizzare della polvere emostatica per fermare subito la ferita. Se lavare il cane può essere difficile, tagliargli le unghie può diventare una vera e propria impresa! Se non siete molto pratici o è la prima volta che vi trovate a tagliare le unghie al vostro piccolo amico la situazione ideale è rivolgervi ad un professionista. In questo modo potrete capire esattamente come fare e dopo aver visto come si svolgere l’operazione potrete tagliare direttamente voi le unghie al cane.


Come eliminare la forfora: i rimedi più efficaci

Bomboniere matrimonio fai da te: come idearle e realizzarle