Come sostituire uova per intolleranti

Ecco come cucinare senza usare le uova.

chiudi

Caricamento Player...

Sempre più spesso si sente parlare di allergia alle uova o intolleranze a prodotti contenenti uova. Cucinare senza uova, senza però rinunciare ai cibi che più ci piacciono ora è possibile. Ecco come sostituire uova per intolleranti.

Negli impasti e nelle ricette dove è previsto l’uso di uova è possibile sostituirle con i seguenti cibi e prodotti:

  • 2 cucchiai di latte di soia in polvere mescolato con 2 cucchiai di acqua
  • 2 cucchiai di amido di mais
  • 2 cucchiai di farina di ceci
  • 2 cucchiai di fecola di patate

Nelle ricette di dolci si può sostituire un uova con ½ banana matura o ¼ di tazza di mela grattugiata (circa 40 grammi). Se invece si vuole spennellare le superfici dei lievitati, al posto delle uova si può usare del latte di soia oppure una miscela di acqua e malto che daranno al prodotto una finitura lucida e dorata.

Nelle ricette salate, dove è previsto l’uso delle uova per addensare, si può usare in sostituzione il pangrattato che ha un ottimo potere legante. Anche le patate lesse schiacciate possono essere usate al posto delle uova in ricette come polpette o hamburger. Altre soluzioni per sostituire la funzione addensante delle uova sono l’uso di riso lesso non sciacquato oppure ceci o miglio lessati.

Nelle ricette in cui invece è previsto l’uso di uova per favorire la lievitazione dei cibi, si può utilizzare in sostituzione un cucchiaino di bicarbonato per alimenti o di lievito.

Inoltre in vendita è possibile acquistare già cibi pronti così detti “no egg” pensati apposta per le persone intolleranti alle uova.