Come sostituire latticini per intolleranti

Siete intolleranti ai latticini? Privarsi del latte e dei suoi derivati porterebbe a un’inevitabile carenza di calcio, vi sveliamo quali sono i cibi ottimi da consumare per chi è intollerante.

chiudi

Caricamento Player...

Avete scoperto di recente di essere intolleranti al lattosio e siete costretti a eliminare i latticini dalla vostra alimentazione. Con quali cibi si possono sostituire affinché il vostro fisico non ne risenta di questa carenza? Innanzitutto bisogna fare una premessa: per chi è intollerante, eliminare i latticini significa privarsi anche dei formaggi sia freschi che stagionati, di vari tipi di dolci e persino di alcuni salumi che contengono lattosio e suoi componenti. Privarsi del tutto o anche parzialmente del calcio contenuto nel latte e nei suoi derivati, porterebbe inevitabilmente a una carenza che deve essere sopperita. Per questo motivo il latte di mucca può essere sostituito con quello di soia, di farro, di riso oppure di mandorle. Questi prodotti si possono acquistare in tutti i centri commerciali. Per quanto concerne il formaggio è possibile usare quello di soia, che però per avere un sapore gradito dovrà essere cucinato prima di essere consumato. Anche yogurt, salse e budini possono essere tranquillamente sostituiti con quelli alla soia. La carenza di calcio può essere sopperita anche da semi di sesamo e verdure a foglia larga.