Come funziona fioccatrice in cucina

Volete preparare voi stessi i fiocchi di cereali? Ecco come funziona la fioccatrice, uno strumento davvero utile in cucina per coloro che amano fare colazione a base di cereali.

Siete golosi di cereali e volete trasformarli voi stessi in fiocchi rendendoli così più masticabili e digeribili. La soluzione si chiama fioccatrice, un piccolo elettrodomestico molto usato nei paesi anglosassoni. Usare questo strumento in cucina è davvero molto semplice. La sera prima della macinazione mettete ammollo i cereali che vorreste usare (farro, avena, ecc.) in una bacinella piena d’acqua così da renderli più morbidi e pronti a essere lavorati. Il mattino successivo introducete i chicchi nella zona riservata alla fioccatura. Regolate l’apparecchio a seconda dello spessore che si vuole dare ai cereali che in base alle esigenze possono anche diventare farina. La fioccatrice può essere considerata un mulino in miniatura dotata di una manovella. Le sue dimensioni sono di circa 40 X 35 centimetri con una vasca che serve a contenere il prodotto finito. Lo strumento è attrezzato inoltre di appositi utensili con spessori e dentellature diverse a seconda dei fiocchi che si desiderano ottenere.

 

 

ultimo aggiornamento: 22-01-2016

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X