Come scegliere la giusta baby-sitter? Ecco alcuni consigli

Scegliere la baby-sitter è un passo importante per i genitori perchè devono affidare i propri bambini a qualcuno che sappia prendersi cura di loro

chiudi

Caricamento Player...

Nella vita di molti genitori arriva inesorabilmente il momento in cui è necessario avvalersi di una baby-sitter per badare ai propri figli mentre si è al lavoro, ma quali sono i criteri per scegliere la babysitter giusta e più adatta alle proprie esigenze?

Leggi anche: Arriva MyTata.com: la baby-itter giusta per te

Innanzi tutto per trovare una baby sitter ci sono diversi metodi: il buon vecchio passaparola rimane il più gettonato, anche perchè si possono ottenere maggiori informazioni e garanzie sulla persona che baderà ai vostri figli. Ma ci sono anche anche agenzie specializzate nel settore o si può ricorrere ad annunci sui giornali locali e sui siti di annunci nel web.

Una volta ottenuti i contatti delle eventuali baby-sitter è bene procedere a un colloquio introduttivo per iniziare a conoscere la persona che si ha davanti, capire chi è, che percorso ha fatto, che interessi ha. E’ importane fare domande mirate e chiare  e non dare nulla per scontato.

Si può poi procedere con un incontro di prova con i bambini, perchè è importante che la baby-sitter sia in sintonia con loro da subito, non deve piacere solo ai genitori. In questo modo anche il distacco tra genitori e figli sarà più graduale.

Quando finalmente i genitori saranno sicuri della scelta fatta, dovranno stabile con la baby-sitter delle regole che i bambini devono seguire, in modo che l’educazione ricevuta vada di pari passo sia con i genitori sia con la babysitter. E’ bene quindi fare una lista delle regole da seguire, come tempo davanti alla tv, tempo per il gioco, come fare i compiti, ecc.