Come scegliere i colori della primavera 2017

Come scegliere i colori della primavera 2017: tinte agrumate e nuance pastello per look da giorno e da sera.

chiudi

Caricamento Player...

Questa primavera i colori proposti per le nuove collezioni sono davvero tanti. Si passa da un tenero rosa confetto a un audace rosso carminio, per poi innamorarsi di un frizzante giallo agrumato e di un sofisticato avorio. Scegliere la nuance perfetta è praticamente impossibile. Perché, allora, non indossarle tutte? Certo, si può fare, ma bisogna farlo con stile e con delle regole ben precise. Se desiderate essere alla moda nel modo giusto, ecco come scegliere i colori della primavera 2017.

Ecco come scegliere i colori della primavera 2017 in base alla location e all’umore.

A ognuno il proprio colore e ad ogni situazione la propria mise. Come fare a scegliere quella giusta? Semplice. L’oufit che più vi farà sentire belle è quello adatto per voi. Accade, però, che dopo aver provato tanti abbinamenti si è talmente confusi che non si riesce a pensare lucidamente. Prima di tutto valutare la location e l’occasione. In secondo luogo guardatevi allo specchio e tenete in considerazione il vostro colorito e l’umore. Una nuance agrumata come il giallo, l’arancione o il rosso sono senza dubbio la scelta migliore se vi sentite allegri e frizzante. Su una carnagione chiara è meglio però evitare tinte come il senape o il rosso corallo. Meglio con un po’ di abbronzatura.

Per quanto riguarda la location e la situazione va da sé che in un’occasione formale è sempre meglio evitare tinte che lasciano vedere biancheria intima. Se scegliete una gonna o un pantalone in un magnifico avorio o rosa confetto abbinatela a una camicetta lunga o assicuratevi che non sia trasparente. Infine, scegliere degli accessori che siano in grado di mostrare la parte più segreta di voi stesse come una borsa rossa o una decolletté gialla.

 

Fonte immagine copertina: Benetton pagina ufficiale