Il Bagaglino ritorna con Magnamose Tutto: quando inizia, di cosa parla e come rivedere online

Ritorna in televisione il Bagaglino con Magnamose tutto: scopri quando inizia, di cosa parla il nuovo show e come rivederlo online

chiudi

Caricamento Player...

Magnamose Tutto è il titolo del nuovo spettacolo del Bagaglino di Pier Francesco Pingitore. Dopo il grande successo di critica e pubblico raccolto in teatro, lo show arriva in seconda serata su Canale 5 con uno speciale che si preannuncia davvero imperdibile. Un’occasione unica e speciale per celebrare 30 anni dal primo programma televisivo del Bagaglino, una compagnia di varietà creata nel 1965 da Pier Francesco Pingitore e Mario Castellacci. Inizialmente il varietà debutta a teatro nel 1965 con “Tabù” e la partecipazione di attori del calibro di Oreste Lionello, Gabriella Gazzolo, Leo Valeriano, Pino Caruso e Claudia Caminito. Il debutto televisivo, invece, arriva nel 1973 con “Dove sta Zazà” con la partecipazione di Gabriella Ferri. Da allora sono trascorsi più di 30 anni fatti di grandi successi che hanno accompagnato e divertito il pubblico italiano per tantissimi anni.

Magnamose tutto: quando inizia?

Dopo aver conquistato il pubblico romano, lo spettacolo teatrale Magnamose tutto di Pier Francesco Pingitore arriva con uno speciale trasmesso in seconda serata domenica 26 febbraio su Canale 5. Un ritorno molto atteso dal pubblico italiano complice anche la presenza di due primedonne storiche del Bagaglino: Valeria Marini e Pamela Prati reduci dalla partecipazione alla prima edizione del Grande Fratello Vip. Si tratta di un appuntamento davvero speciale per il cast del Bagaglino pronto a celebrare in tv 30 anni di attività da “Per chi suona la campanella” trasmesso nel 1987 su Raidue. Da allora il Bagaglino è entrato nelle case degli italiani portando temi importanti come l’attualità, la politica, casi mediatici e di cronaca trasformandoli in un grande carnevale. Nel corso degli anni, infatti, il Bagaglino ha raccontato con la complicità di grandi artisti come Pippo Franco, Oreste Lionello, Manlio Dovì, Martufello e Leo Gullotta il nostro paese.

La compagnia del Bagaglino: il successo

La storia del Bagaglino comincia nel 1965 quando Pier Francesco Pingitore e Mario Castellacci creano una compagnia di varietà a Roma a cui presero parte diversi giornalisti e personalità del mondo della cultura. In realtà i fondatori iniziali resistono solo due anni: dopo il primo spettacolo teatrale “Tabù” del 1965 Luciano Cirri decide di allontanarsi per creare una nuova compagnia marcatamente orientata a destra. Nel 1972 la compagnia del Bagaglino decide come nuova sede il Salone Margherita e l’anno dopo debutta in televisione con lo spettacolo “Dove sta Zazà” con l’indimenticabile Gabriella Ferri. Il successo è immediato a cui seguono diversi film tra cui “Nerone“, “L’imbranato” diretti dal maestro Pingitore. Dopo una lunga parentesi fatta di spettacoli e tournée in luoghi esotici come la Costa Smeralda, negli anni ’80 la compagnia del Bagaglino trova la sua collocazione nel palinsesto televisivo con una serie di show campione di ascolti.

Il Bagaglino: tutti gli spettacoli televisivi

Sono gli anni di “Per chi suona la campanella” del 1987 seguito da “Biberon”, “Crème Caramel”, “Saluti e baci”, “Buccia di banana” tutti trasmessi su Raiuno. Dal 1955 la compagnia del Bagaglino arriva in Mediaset con gli spettacoli: “Champagne”, “Rose rosse”, “Viva l’Italia”, “Gran caffè”, “Il ribaldone”, “Buffoni”. E ancora: “Saloon”, “Marameo”, “Miconsenta”, “Barbecue”, “Tele fai da te”, “Torte in faccia”, “E io pago…”, “Gabbia di matti”, “Vieni Avanti Cretino”, “Bellissima – Caberet anticrisi” e l’ultimo “Magnamose tutto!“. La compagnia del Bagaglino ha accompagnato il pubblico italiano per più di vent’anni mostrando e raccontando in televisione i vizi e i pregi del nostro paese. Non solo ha lanciato anche grande icone delle televisione come Pamela Prati, Valeria Marini. Come dimenticare poi i grandi Pippo Franco, la signorina Leonida interpretata da Leo Gullotta che ha anticipato i tempi moderni del trasformismo sino al grande Oreste Lionello.

Magnamose tutto: di cosa parla?

Magnamose tutto!” è il nome dell’ultimo spettacolo teatrale del Bagaglino che approda domenica 26 febbraio in seconda serata su Canale 5. Di cosa parla il nuovo show? Lo spettacolo diretto da Pier Francesco Pingitore e prodotto da Nevio Schiavone ha debuttato lo scorso 25 novembre con grandissimo successo al Salone Margherita di Roma per celebrare 51 anni di attività della compagnia. Per l’occasione la compagnia si presenta con un cast in parte rinnovato con la partecipazione di Martello, Mario Zamma, Demo Mura, Carlo Frisi, Enzo Piscopo e Morgana Giovannetti. Le primedonne dello show sono Valeria Marini e Pamela Prati, icone indiscusse del varietà fortemente volute dal creatore Pingitore. Le due showgirl con l’aiuto della compagnia ricorderanno alcune grandi Donne del passato. Non mancheranno momenti di satira politica andando a punzecchiare i personaggi del momento come Beppe Grillo, Virginia Raggi, Matteo Renzi e Donald Trump.

Magnamose tutto: come rivedere online

Vuoi rivedere online Magnamose Tutto! , il nuovo show televisivo della compagnia del Bagaglino? Se per caso hai perso l’evento speciale trasmesso a distanza di 30 anni dal primo programma televisivo della celebre compagnia creata e diretta da Pier Francesco Pingitore non c’è da preoccuparsi. Sono davvero in tanti a ricercare la replica dello show trasmesso domenica 26 febbraio in seconda serata su Canale 5. Un appuntamento unico che ha visto rincontrarsi sul palcoscenico del Salone Margherita di Roma illustri attori e protagonisti che hanno fatto la storia della compagnia di varietà del Bagaglino. Da Martufello, mattatore di tantissimi programmi, Mario Zamma, all’allora piccola Morgana Giovannetti che tutti ricordiamo nell’imitazione di Giulio Andreotti sino alle due primedonne Valeria Marini e Pamela Prati diventate delle vere e proprie icone nel mondo dello spettacolo. La puntata celebrativa di Magnamose Tutto! è disponibile in modalità streaming collegandosi al sito ufficiale Mediaset on Demand.

(fonte foto: https://www.facebook.com/events/260113554417876/)