Scopriamo come sbucciare le castagne con i metodi più semplici che vi permetteranno di sbucciarle con semplicità sia da crude che da cotte!

Volete scoprire come sbucciare le castagne? Ci sono diversi metodi che si possono usare per riuscire a sbucciarle rapidamente e senza troppa fatica. Le castagne sono ottime da mangiare bollite o come caldarroste e inoltre, si prestano anche a molteplici preparazioni, basti pensare ai gustosissimi marron glacé. Restano però, tra i frutti più difficili da sbucciare, per questo abbiamo voluto raccogliere dei consigli utili che vi renderanno la vita più facile. Vediamo subito questi diversi sistemi che vi aiuteranno a sbucciare le castagne crude o cotte.

Come pelare le castagne crude

Se volete riuscire a sbucciare le castagne facilmente senza doverle necessariamente cuocerle dovrete sottoporle a una sorta di precottura rapida che vi permetterà di sbucciarle in maniera estremamente rapida. Prima della preparazione dovrete lavare le castagne, per poi praticare un’incisione con un coltello in senso orizzontale. Vi basterà quindi sbollentarle per un paio di minuti e nel frattempo vedrete che il taglio che avete praticato si va via via ad allargare.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Castagne
Castagne

Mentre le castagne stanno bollendo dovrete riscaldare una padella da caldarroste, trascorsi i due minuti scolate le castagne per trasferirle subito in padella. Coprite la padella con un coperchio e nel giro di un minuto o anche meno potrete spegnere il fuoco. A questo punto l’incisione che avevate praticato si sarà aperta a sufficienza da permettervi di sbucciarle rapidamente. Dovrete solo fare attenzione a non scottarvi, aiutandovi magari con uno strofinaccio.

Come sbucciare le castagne bollite (e non solo!)

Se volete preparare le castagne bollite e riuscire a sbucciarle più facilmente potete ricorrere a un piccolo trucco che vi permetterà di sbucciarle in maniera più semplice, risparmiando anche molto tempo. Prima di bollirle, infatti, potete mettere le castagne in ammollo in una bacinella piena d’acqua. Lasciatele in ammollo per almeno un paio d’ore, trascorse le quali potete inciderne la buccia prima di lessarle. Dopo averle bollite non solo sarà più facile sbucciarle, ma anche togliere la pellicina alle castagne sarà semplicissimo!

come sbucciare le castagne
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/castagno-castagne-sperone-maroni-498833/

Tenere le castagne in ammollo vi permetterà anche di individuarne alcune marce. Se le castagne dovessero salire in superficie, infatti, saranno da scartare, in questo caso, invece di buttarle potete utilizzarle per creare delle decorazioni per la casa. Se, invece, volete cuocere le castagne in padella o anche al forno, vi basterà cuocerle normalmente. Non appena saranno cotte assicuratevi di avvolgerle in uno strofinaccio. Così facendo, si verrà a creare l’umidità adatta che vi permetterà di rimuovere la buccia facilmente.


Come riconoscere i funghi: le dritte da seguire

Gastrite: i rimedi naturali più efficaci per trovare rapidamente sollievo