Trucchetti efficaci per sbrinare il parabrezza dell’auto al mattino con prodotti a base di alcool o sale e l’aiuto di un asciugavetri.

L’inverno porta con sé il freddo del mattino che fa congelare i vetri delle auto parcheggiate fuori casa. Con l’aria calda dell’auto potete sbrinare il parabrezza nel giro di dieci minuti, ma se siete di fretta non potete di certo aspettare! Con alcune soluzioni fai da te a base di prodotti come sale e alcool, potete avere sempre con voi un rimedio veloce ed efficace.

Vediamo alcuni trucchi super efficaci su come disappannare il parabrezza al mattino in meno di due minuti!

Come sbrinare il parabrezza

Ecco una semplice guida e dei prodotti fai da te perfetti per avere un parabrezza nuovo di zecca! La cosa migliore, è in ogni caso, è avere sempre tutto a portata di mano, perché si sa, il freddo è imprevedibile: quante volte la notte le temperature scendono e noi, al mattino, ci ritroviamo in ritardo perché colti alla sprovvista? Adottate questi metodi e fate in modo di avere sempre tutto ciò che vi serve a portata di mano!

Il primo consiglio è quello di usare un raschietto, che potete tenere sempre in macchina: se ne trovano ovunque e non lasciano segni, e sono ottimi per situazioni non troppo complesse.

Parabrezza ghiacciato
Parabrezza ghiacciato

Nel caso non bastasse, utilizzate una soluzione con alcool e acqua con una percentuale di alcool doppia rispetto l’acqua. Per avere questo prodotto sempre a portata di mano versatelo in un contenitore spray e spruzzatelo dunque sul vetro del parabrezza. Lasciate agire per pochi secondi e passate poi un panno asciutto, o meglio ancora un asciugavetri, per pulire il vetro.

Provate anche con una semplice soluzione salina. Per circa 250 ml di acqua tiepida aggiungere un cucchiaio di sale e mescolare. Spruzzate poi sul parabrezza e lasciate agire per circa un minuto. Passate un asciugavetri e nel giro di pochi secondi il vetro inizierà a spannarsi.

Per disappannare il parabrezza appannato la prima cosa che dovete fare è accendere l’aria calda in macchina con il getto rivolto sul parabrezza. Nel giro di pochi minuti il vetro si disappannerà e potrete riavere un’ottima visibilità.

Potete anche provare a spannare il vetro gettando dell’acqua tiepida, ma asciugate immediatamente, altrimenti l’acqua a contatto con l’aria fredda formerà dell’altro ghiaccio. Prima di fare questa operazione accendete il riscaldamento in macchina e dopo aver buttato l’acqua attivate i tergicristalli.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
ghiaccio parabrezza

ultimo aggiornamento: 21-11-2019


Dolore all’anca: cause e rimedi (che funzionano davvero)

I migliori rimedi naturali per curare bruciature e piccole ustioni casalinghe