Come riutilizzare i semi di zucca per non buttare via niente

Tutti i modi per riutilizzare i semi di zucca: nulla andrà sprecato!

I consigli della nonna su come riutilizzare i semi di zucca: ecco come farli tostati e come usarli per il benessere dei capelli.

Con la stagione autunnale si inaugura un periodo di ricette golosissime a base di zucca: torte, risotti, vellutate e tanti altri piatti per i quali si utilizza solo la polpa. Ma quindi, che fine fanno i semi di zucca?

Beh, se state pensando di buttarli via, non fatelo! Questi simpatici semi si possono riutilizzare in cucina seguendo i preziosi consigli della nonna: in particolare potete tostarli per uno snack goloso e che fa bene al cuore, oppure utilizzarli per il benessere dei vostri capelli.

Vediamo come!

Semi di zucca tostati in casa: ecco come farli

Potete fare in casa i semi tostati in pochi minuti. La prima cosa è lavarli in modo da eliminare i filamenti della polpa. Poi fateli asciugare per bene mettendoli su un panno di cotone, oppure lasciateli due minuti al sole.

Per salarli non dovrete fare altro che mettere i semi in ammollo in mezzo litro di acqua con quattro cucchiai di sale. Lasciali a bagno per una notte in modo tale che i semi acquisiscano sapidità. Infine, metteteli in uno scolapasta in modo tale da far cadere l’acqua per circa venti minuti.

Semi di zucca
Semi di zucca

Concludete mettendo i semi di zucca su un panno e lasciateli asciugare per almeno ventiquattro ore. A questo punto passate alla tostatura in padella per circa un’ora o in forno a 140 °C non più di un’ora.

Semi di zucca per i capelli

Sono molteplici i benefici dei semi di zucca: sono ottimi contro la perdita dei capelli in quanto ricchi di zinco, magnesio, omega 3 e vitamine del gruppo B. Potete mangiarli come snack o inserirli all’interno di insalate con pollo e valeriana.

Grazie al contenuto di magnesio questi semi riescono a dare al corpo una piacevole sensazione di calma e a compensare le carenze di questo nutriente.

In particolare, se fate attività fisica non fateveli mancare nell’alimentazione quotidiana.

ultimo aggiornamento: 04-10-2019

X