Come richiedere fecondazione eterologa

Siete alla ricerca di un figlio, e volete avere qualche informazione in più sulla fecondazione eterologa? Scopriamo insieme come richiederla.

chiudi

Caricamento Player...

La fecondazione eterologa è una forma di procreazione assistita utilizzata quando uno dei due partner è sterile; in questo caso, verrà utilizzato un gamete, un ovulo o uno spermatozoo, donato da una terza persona, il donatore, che permette così la fecondazione e l’avvio di una gravidanza all’interno del ventre materno.

Se volete ricorrere a questa tecnica, allora per prima cosa dovrete rivolgervi a un centro specializzato, mettendovi in lista d’attesa. I medici effettueranno poi una serie di esami per verificare che effettivamente sussista l’infertilità di almeno uno dei partner, dopodiché verrà avviata la procedura. I requisiti per ottenere la fecondazione eterologa sono:

  • la maggiore età dei richiedenti
  • il fatto che i partner siano sposati o conviventi in modo stabile

La fecondazione eterologa è gratuita o con ticket per le donne riceventi in età fertile (al di sotto dei 43 anni), e per un massimo di 3 cicli.