Come ravvivare una casa

E’ giunto il momento di ravvivare la casa, ecco come ottenere risultati efficaci: occorrono prodotti adatti e olio di gomito.

chiudi

Caricamento Player...

L’inverno è terminato ed è giunto il momento di dare una bella ravvivata alla casa. E’ noto che le pulizie di fine stagione comportino impegno e fatica. Per alleggerire questo carico di lavoro occorre innanzitutto avere un grande senso di organizzazione che, unito ad alcuni prodotti specifici, produrranno risultati davvero soddisfacenti.

Munitevi di bicarbonato, alcool, aceto di vino bianco o di mele che lascia un gradevole odore, acqua, panni in microfibra e due vaporizzatori inutilizzati. Per sgrassare vetri, fornelli, cucine, cappe e bagno potrete usare un anti-calcare fai da te, preparando una soluzione con metà acqua e metà aceto da versare in uno dei due vaporizzatori. Si passa poi a igienizzare water, bidet, vasca da bagno, e lavandini aggiungendo alla soluzione di acqua e aceto, del bicarbonato di sodio.

E’ il momento di procedere con la pulizia dei pavimenti. Per pulire a fondo le piastrelle in ceramica o cotto riempite un secchio di acqua tiepida e versate un po’ di alcool e aceto (basterà una tazzina con entrambi i prodotti) e aggiungete una scaglietta di sapone di Marsiglia. Per i pavimenti in marmo o parquet, usate lo stesso metodo eliminando l’alcool. Non dimenticate di dare una bella ripulita anche al frigorifero, il cui interno solitamente viene spesso trascurato. Per eliminare gli odori poco gradevoli basterà spruzzare un po’ di aceto bianco su un panno e passarlo sulla superficie. Per fare bene le pulizie di casa ci vuole semplicemente tanto olio di gomito!