Come pulire vetro stufa sporco di nocciolino

Vetro della stufa sporco di nocciolino: ecco come pulirlo

chiudi

Caricamento Player...

Il vetro della stufa è spesso soggetto a sporcarsi con il materiale da combustione. Ci sono stufe in commercio molto carine e arredano l’ambiente, a patto che vengano sempre tenute pulite. Oltre alla superficie che non richiede particolari attenzioni, a necessitare una cura maggiore è il vetro, costantemente a contatto con il materiale da combustione. Con l’arrivo della fredda stagione e quindi con l’accensione della stufa, si renderà necessario anche una costante pulizia del vetro. Il materiale da combustione più usato per le stufe di nuova generazione è il nocciolo d’oliva, più conosciuto come nocciolino. Questo tipo di combustibile ecologico è privo di qualsiasi collante o additivo chimico. Oltre a non inquinare ha un notevole vantaggio economico. Durante la combustione capita spesso che il vetro si sporchi di nocciolino. Come fare per pulirlo in modo davvero efficace senza perdere troppo tempo? C’è un metodo molto antico che funziona bene e veniva usato dalle nostre nonne. Mettete un po’ di cenere sul vetro, prendete dei fogli di giornale, inumiditeli un pochino, appallottolateli e strofinateli sul vetro fino a rimuovere macchie e aloni, il risultato sarà ottimo. Se non volete usare la cenere, prendete una paglietta grossa, inumiditela con acqua tiepida e passatela con una certo vigore sul vetro. Se dovesse restare bagnato asciugatelo con carta da cucina o con un giornale. E’ possibile rimuovere lo sporco di nocciolino anche usando un qualsiasi sgrassatore.