Come pulire tende in velluto

Pulire le tende in velluto facilmente e senza fatica

chiudi

Caricamento Player...

Le tende in velluto sono sicuramente molto eleganti e rendono saloni, stanze da letto e ambienti interni della casa molto chic e pregiati. L’aspetto negativo è che, in alcuni casi, pulire le tende in velluto può essere molto faticoso, stressante e spesso il risultato può essere deludente. Ecco allora come pulire tende in velluto direttamente a casa vostra senza andare in lavanderia.

La prima cosa che dovete verificare è il tipo di velluto delle vostre tende: in commercio esistono infatti tende di velluto di seta, velluto di lana, lino o cotone. Per poter pulire le vostre tende al meglio dovete innanzitutto capire quale di queste fibre è stata lavorata “a velluto” in modo da impostare correttamente il lavaggio. Altro aspetto da considerare per un lavaggio e una pulizia efficace è il colore delle tende: cercate di mettere nel cestello della lavatrice solo tende dello stesso colore, dividendo gli scuri, i colori chiari ed i bianchi. Non riempite troppo il cestello altrimenti non riuscirete ad avere una pulizia efficace delle tende. Nel caso di macchie, aloni o sporco ostinato, vi consigliamo di pretrattare la vostre tende in velluto con dello smacchiatore. Soluzione utile è lasciare in ammollo per qualche minuto le tende in modo da renderle ancora più pulite e profumate.

Impostate la lavatrice con un programma delicato, riducendo il più possibile i giri della centrifuga, per evitare che il velluto si possa rovinare. Ricordatevi poi di leggere sempre attentamente l’etichette delle vostre tende: se vi è l’immagine di un recipiente con sopra il simbolo di una “X” significa che le tende non possono essere lavate in casa ma devono essere lavate a secco. Ultimo consiglio riguarda la stiratura: il velluto è un tessuto molto delicato, è preferibile dunque stirare sempre a rovescio le vostre tende.