Come pulire la moquette con prodotti naturali ed economici? Le dritte per muoversi nel modo corretto e, sopratutto, ecologico.

Capire come pulire la moquette con prodotti naturali è sicuramente il primo passo per facilitarsi la vita quando si tratta di pulirla o mantenerla in ordine. Cosa che risulterà ancor più stimolante considerando il risparmio che deriva dall’uso di prodotti che si hanno normalmente in casa e che costano comunque poco rispetto a quelli chimici.
Esattamente ciò che serve per gli amanti di questo rivestimento che, si trovano spesso indecisi sul cambiarlo per via della manutenzione richiesta.

Pulizia della moquette: come eseguirla correttamente con prodotti naturali

Se quasi tutti sanno come si lava la moquette con i normali prodotti in commercio, in pochi sanno che è possibile ottenere ottimi risultati anche con dei prodotti naturali.

pulizia moquette
pulizia moquette

Prodotti che si hanno normalmente in casa e che pertanto non costano quasi niente, aiutando ad ottenere un buon risultato finale in modo ecologico, pratico e, sopratutto, veloce.

Per un buon lavaggio della moquette, basta infatti aspirarla correttamente e far uso del bicarbonato di sodio. Questo dovrà essere sparso per tutta la superficie e lasciato lì per qualche ora. Trascorso il tempo basterà aspirarlo per ottenere una moquette pulita. Una sorta di lavaggio a secco che in questo caso è davvero efficace.

Come effettuare il lavaggio della moquette in modo approfondito

Ora che abbiamo visto come mantenere pulita la moquette, è importante capire come effettuare la pulizia profonda che in genere va effettuata almeno una volta all’anno (due o più in caso di presenza di bambini o di animali domestici).

Come sempre, per ottenere un buon risultato, occorre davvero poco ed in particolare dell’alcol denaturato, dell’aceto bianco e dell’acqua.
Questi dovranno essere mescolati e versati in un flacone spray. Una volta spruzzati su tutta la moquette andranno infatti ad eliminare lo sporco accumulato.

E in caso di macchie? In tal caso si può passare un panno umido imbevuto di aceto, insistendo sulle zone interessate. Per quelle di cibo, invece, è meglio assorbire l’unto in eccesso con dell’amido di riso da passare sulle macchie per poi aspirarlo come con il bicarbonato. Si tratta di procedimenti davvero veloci che aiuteranno a guadagnare tempo e denaro. E tutto in modo green.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 20-09-2021


Lavaggio interni auto: come realizzarlo in modo rapido, pratico e naturale

I rimedi infallibili della nonna per eliminare le macchie di grasso