I trucchi per pulire al meglio la lavatrice da muffa e cattivi odori

5 errori da evitare in palestra

Pulire la lavatrice da muffa, calcare e cattivi odori è fondamentale per far durare l’elettrodomestico più a lungo: ecco come procedere in modo naturale!

Prendendo le giuste precauzioni possiamo pulire la lavatrice ed allungarle la vita, evitando gli odori fastidiosi che spesso si insidiano all’interno, le muffe e i problemi causati dalle acque dure. Vediamo come fare la pulizia della lavatrice con i rimedi naturali e i prodotti che possiamo trovare direttamente in casa nostra.

Come pulire la lavatrice?

Per igienizzare l’elettrodomestico basta preparare una soluzione a base di ingredienti molto semplici e naturali. Vi occorrono un bicchiere di aceto bianco, il succo spremuto di mezzo limone, un cucchiaio di sapone di Marsiglia, un cucchiaio di bicarbonato e due bicchieri di acqua. È necessario mettere tutto il composto in un contenitore con uno spruzzino e cospargere la lavatrice. Infine, potrete passare una spugnetta umida e lavare bene il tutto.

Un altro rimedio naturale per pulire la lavatrice è quello di versare due bicchieri di aceto direttamente nel cestello dell’elettrodomestico. Poi, potrete attivarlo e fargli fare un giro a vuoto, basta un lavaggio di circa trenta minuti, per garantire già un buon risultato.

Pulire la lavatrice
Fonte foto: https://pixabay.com/it/lavatrice-servizio-lavanderia-2668472/

Come togliere la muffa dalla lavatrice?

Nell’ambiente umido della lavatrice può capitare che si formi della muffa. Infatti è necessario, per evitare questo problema, di non lasciare i panni lavati molto a lungo all’interno dell’elettrodomestico. La candeggina è un buon rimedio per toglierla, basta metterne un po’ su un batuffolo di cotone e passarlo sulla guarnizione.

Come togliere il cattivo odore dalla lavatrice?

Per eliminare la puzza è necessario lasciare l’oblò aperto quando non si utilizza l’elettrodomestico. Inoltre, è importante pulire periodicamente i filtri. Il cattivo odore invece viene eliminato grazie all’utilizzo dell’aceto di mele o bianco: basta metterne un bicchiere direttamente nel cestello e uno al posto dell’ammorbidente e fare un lavaggio a vuoto.

Infine, la pulizia costante vi consentirà di evitare la formazione di calcare: questo prolungherà la vita dell’elettrodomestico.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/lavatrice-servizio-lavanderia-2668472/

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 16-01-2018

G S

X